UNA PROPOSTA NUOVA PER UN CAMMINO ANTICO!

Troviamo tra gli scritti del Card. Carlo Maria Martini:

L’inizio di un corso di esercizi spirituali è per me sempre un momento di grande gioia, un incontro con persone che vogliono servire sinceramente Dio. Accolgo ciascuno nella mia preghiera, lieto di vivere insieme a voi l’esperienza di comunione così singolare che è quella degli esercizi: un episodio della storia della propria salvezza per chi li guida e per chi li fa, una grande avventura dello Spirito. […]

Che cosa sono gli esercizi? Sono un ministero dello Spirito. Partono dalla persuasione che lo Spirito santo è all’opera già prima e meglio di noi, e agisce in noi per farci cercare e trovare la volontà di Dio momento per momento, nella nostra vita. Siamo quindi chiamati ad ascoltare la sua voce, a sintonizzarci con lui, a seguirlo.”

Gli Esercizi spirituali sono dunque da sempre un tempo fecondo di incontro con il Signore e con se stessi, alla luce della Parola di Dio e nel raccoglimento della preghiera e del silenzio. Nulla di nuovo fin qui, anzi! Questa pratica ci viene dalla sapienza di secoli di esperienza nel cammino di fede del popolo di Dio. La novità quest’anno sta nella proposta che, come Ispettoria lombarda, facciamo anche ai laici, ai sacerdoti e a religiose e religiosi di altre congregazioni offrendo la possibilità di vivere alcuni giorni di esercizi.

Papa Francesco ci sollecita a compiere gesti visibili di testimonianza, di solidarietà e di fraternità, di condivisione e di dialogo.

“L’esperienza più bella, però, è scoprire di quanti carismi diversi e di quanti doni del suo Spirito il Padre ricolma la sua Chiesa! Questo non deve essere visto come un motivo di confusione, di disagio: sono tutti regali che Dio fa alla comunità cristiana, perché possa crescere armoniosa, nella fede e nel suo amore, come un corpo solo, il corpo di Cristo. … Il nostro cuore si deve aprire alla gioia e dobbiamo pensare: “Che bella cosa! Tanti doni diversi, perché siamo tutti figli di Dio, e tutti amati in modo unico”. … Questo vuol dire che nella comunità cristiana abbiamo bisogno l’uno dell’altro, e ogni dono ricevuto si attua pienamente quando viene condiviso con i fratelli, per il bene di tutti. Questa è la Chiesa! E quando la Chiesa, nella varietà dei suoi carismi, si esprime in comunione, non può sbagliare: è la bellezza e la forza del sensus fidei, di quel senso soprannaturale della fede, che viene donato dallo Spirito Santo affinché, insieme, possiamo tutti entrare nel cuore del Vangelo e imparare a seguire Gesù nella nostra vita.”
(Papa Francesco, 1° ottobre 2014)

Gli Esercizi che proponiamo si terranno presso la nostra comunità “Maria Mazzarello” di Zoverallo di Verbania (VB), sul lago Maggiore, vicino a Stresa. La casa offre la possibilità di raccogliersi nel silenzio e nella contemplazione della natura e di vivere la fraternità di un’ospitalità genuina e cordiale, nello spirito di famiglia che in nostri fondatori ci hanno trasmesso. (www.casaferiemazzarello.it)

Abbiamo pensato a quattro tipi di percorsi sulla Parola di Dio e in questi saremo guidati da quattro diversi sacerdoti che hanno dato la loro fraterna e generosa disponibilità, come potete vedere dal dépliant allegato.

Speriamo di cuore che tanti tra noi possano approfittare di questa occasione!

“Signore, tu che ci hai permesso di radunarci in un luogo di silenzio, concedici di conoscere il tuo mistero d’amore. Donaci di vivere questi giorni penetrando gioiosamente i misteri che ci rinnovano e ci riempiono di nuovo coraggio per affrontare la vita quotidiana. Te lo chiediamo per intercessione di Maria, Madre di Gesù, e di tutti i santi.” (Carlo Maria Martini)

PDF: depliant_esercizi

FMA-depliant_esercizi_nuovo