“È possibile ed è esperienza gioiosa, anche se richiede sforzo, vivere un amore fedele per sempre, aperto alla vita”. (Don Angel Artime)

Cenare tutti insieme, attorno allo stesso tavolo, è un rituale di famiglia, così come un fine settimana romantico lo è per la coppia.
I rituali contribuiscono a rafforzare il legame che unisce le persone e talvolta a crearne di nuovi e più stabili all’interno della famiglia. I legami familiari rischiano di essere indeboliti dalla frenesia del mondo attuale, dove nulla appare stabile e certo, perciò le famiglie possono tutelare la loro “unione” solo se tutti i membri sono davvero intenzionati a impegnarsi per mantenere i riti e le tradizioni di consolidamento. Questi contribuiscono a creare un senso d’identità e legami tra i membri stessi, che trovano nel nucleo familiare sicurezza e garanzia di affetto stabile.
Come le azioni di routine, i rituali sono ripetuti, tanto da diventare prevedibili. Ognuno sa cosa aspettarsi, e quali sono le proprie responsabilità.
Sussiste, tuttavia, una differenza importante: i rituali diversamente dalle azioni di routine, hanno un significato simbolico molto forte per la famiglia.
Vestirsi la mattina è una routine, salutare il partner o il figlio con un bacio prima di uscire di casa è un rituale. Questo perché, contrariamente all’abitudine di vestirsi, il bacio racchiude in sé un valore importante; può ad esempio, significare ti voglio bene… mi mancherai.
Il pranzo della domenica, rilassarsi insieme a fine giornata davanti a un gelato o un caffè, sono tutti esempi di rituali, e ogni famiglia nel tempo sviluppa i propri.
Quando i figli sono piccoli si celebrano rituali per la loro crescita: nutrirli, fargli il bagno o metterli a letto. Ogni volta che si compie insieme una di queste azioni, si consolida il legame tra genitori e figli.

Un rituale è qualsiasi spazio in cui i genitori e i figli possono accedere, sicuri di trovare l’occasione di uno scambio significativo con le persone amate, un modo speciale di rafforzare ogni giorno il legame emotivo.

I rituali, infine, rappresentano preziosi momenti di comunione intorno ai riti, capaci di garantire quel senso di sicurezza e protezione di cui abbiamo bisogno per ritrovare serenità ed equilibrio. Ci fanno sentire parte della nostra famiglia e ci offrono il giusto spazio per comunicare e mantenere vivo il legame con l’altro.

Il potere dei rituali è esattamente questo: creare occasioni di incontro anche nei momenti di contrasto e naturalmente, rafforzano i legami quando ritorna l’armonia.