5^ di Avvento: Il Dono

da | 13 Dic 2015 | Proposte

Questa quinta settimana dell’avvento vogliamo dedicarla al tema del dono.

MARCO (12,41-44)

E sedutosi di fronte al tesoro, osservava come la folla gettava monete nel tesoro. E tanti ricchi ne gettavano molte. Ma venuta una povera vedova vi gettò due spiccioli, cioè un quattrino. Allora, chiamati a sé i discepoli, disse loro: «In verità vi dico: questa vedova ha gettato nel tesoro più di tutti gli altri. Poiché tutti hanno dato del loro superfluo, essa invece, nella sua povertà, vi ha messo tutto quello che aveva, tutto quanto aveva per vivere».

Nel periodo natalizio è ormai consuetudine trascorre la maggior parte del proprio tempo in giro per fiere, mercatini e negozi, alla ricerca dei regali perfetti! Lo scambio dei regali è diventata la principale attrattiva e il principale impegno di queste feste.
La frenesia e il consumismo che si manifesta in questo periodo dell’anno, spesso ci fa perdere di vista non solo il senso del Natale ma anche il valore del dono.

Quando doniamo, quando ci doniamo, noi consegniamo parte di noi stessi al prossimo.
Il valore non sta quindi in quello che doniamo ma nel come!

Per i piccoli …

Si potrebbe ragionare con i bambini, spiegando con parole semplici la vicenda della vedova, magari improvvisando una fiaba con dei disegni ….

http://disegni.qumran2.net/miniature/4740_180.gif

Come augurio per vivere a pieno la bellezza del Natale, proponiamo un classico brano, che ricorda ai bambini di tutto il mondo di essere loro stessi il più bel dono che Dio ci ha fatto.

USA FOR AFRICA – We Are The World

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Manda loro il tuo cuore così sapranno che qualcuno vuol loro bene e le loro vite saranno più forti e libere.
Come Dio ci mostrò, mutando la pietra in pane,  così tutti noi dovremmo dare una mano soccorritrice.
Noi siamo il mondo, noi siamo i bambini
noi siamo quelli che un giorno porteranno la luce,
quindi cominciamo a donare.
E’ una scelta che stiamo facendo,
stiamo salvando le nostre stesse vite,
davvero costruiremo giorni migliori, tu ed io

Per i pre-adolescenti…

Il vero dono è quello incondizionato, proprio quello di Dio che ci dona il suo amore nonostante il nostro rifiuto. Dice Papa Francesco “Il più cattivo, il più bestemmiatore è amato da Dio con una tenerezza di padre, di papà.”

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Per i più grandi…

Si potrebbe proporre un momento di riflessione e confronto partendo proprio dall’esempio della povera vedova.
Su internet, con una semplicissima ricerca, si possono trovare numerosi articoli che parlano delle spese destinate agli acquisti dei regali di Natale nel 2015 e negli scorsi anni…
Sarebbe bello far emergere il punto di vista di giovani uomini e giovani donne su questo tema!

https://www.google.it/webhp?sourceid=chrome-instant&ion=1&espv=2&ie=UTF 8#q=regali%20di%20natale%20spese%20anno%202015

E per concludere…

BUON NATALE A TUTTI!

Sognate e fate sognare

“Sognate e fate sognare” - Papa Francesco ai Salesiani Poveri giovani, se oltre a tutto quello che subiscono oggi, uccidiamo o calpestiamo anche i loro sogni e il loro desiderio di fare qualcosa di grande e bello con la vita.   Di don Angel Fernandez Artime  ...

La famiglia non basta a se stessa

di Luigi Ballerini   «Noi genitori non bastiamo ai nostri figli. Con il lockdown siamo stati costretti a ricordare che la famiglia non è un clan e nemmeno un rifugio, che non basta a se stessa, ma che rappresenta il punto di lancio verso tutti gli incontri...

Teatro sull’Apecar

Giacomo Poretti: il cuore del paese riparte da un matto sull’Apecar Di Annalisa Teggi L‘amatissimo attore milanese ha fatto quattro chiacchiere con noi per raccontare il suo debutto di domani con un monologo teatrale a bordo di un’Apecar. Dopo il lockdown la gente si...

I cuori ribelli del 1914

Così un liceo riporta in vita i cuori ribelli del 1914 Di Flavio Zeni 45 liceali hanno ricostruito la storia di 27 minori ritenuti “irrecuperabili” ai tempi della Grande guerra. Ne è nato un libro   Un libro che racconta le storie di 27 minori ritenuti...

Festa della Riconoscenza 2020

Grazie perché… “siamo sulla stessa barca” Tutti ricordiamo quel 27 marzo in cui Papa Francesco, da solo sul sagrato di S. Pietro bagnato dalla pioggia e segnato dal suono delle sirene delle ambulanze e dai rintocchi delle campane, ci aiutava a riflettere su queste...

Dedicato ai maturandi

Il sacerdote romano incoraggia i maturandi: “Questa difficoltà serve, ma serve a che? a prendere chissà che voto? il voto è relativamente importante. Serve perché tu cresca”. Dio permette che tu arrivi a questo momento per insegnarti la bellezza delle difficoltà....

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi