Con Te di +

da | 30 Mag 2017 | Proposte

Zoomare per amare

Pensiamo mai alla sconfinata ricchezza di quanto ci è dato di vivere ogni giorno? Al “di più” del nostro essere cristiani, che ci offre l’opportunità di vedere con occhi – occhiali – lenti nuove la realtà che ci circonda, per trovare le tracce di una Presenza che da sempre ci conduce sulle vie della Verità e della Vita?

L’occasione e la sfida educativa di quest’anno pastorale che inizia è proprio quella di camminare insieme ai bambini, ai ragazzi e ai giovani delle nostre realtà immaginando di avere in mano una gigantesca lente d’ingrandimento o, se preferiamo, un grande strumento “search”, tanto usato nel web, per “zoomare” il nostro quotidiano, che con la sua routine spesso rischia di toglierci lo stupore della novità, di ridurre tutto al “già visto”, di assuefarci alla bellezza che ci circonda.

Maestro, dove abiti?»

Scopriremo presto che la domanda di quei primi discepoli «Maestro, dove abiti?» (Gv 1,35-51), è anche la nostra domanda, quella dei nostri ragazzi, spesso inespressa o posta in modo contraddittorio, ma pur sempre evocativa di un desiderio profondo e dell’appassionata ricerca che contraddistingue l’uomo. Forse quello che più di tutto ricercano i nostri giovani oggi, non è tanto la risposta in sé alle tante domande di cui tappezzano blog e social, bensì di trovare testimoni credibili e fidati che li conducano a vedere con i propri occhi, ad assaporare la felicità che risiede dentro ad esperienze di Bene vero. Sembrava già saperlo Gesù, che ai discepoli di ieri non svende una risposta per chiudere il discorso e rimandarli a casa, bensì stacca loro un invito per un viaggio alla scoperta di ciò che il loro cuore cerca e desidera veramente: l’incontro personale con il Maestro che affascina, attrae, chiama e invia con l’autorità di chi ci vuole Bene e vuole il Bene dell’umanità intera. Venite e vedrete!

“Con Te di più”

“Con Te di più” è lo slogan che ci accompagnerà per tutto l’anno, insieme al coloratissimo logo inserito in un riquadro a fumetto: la Sua voce dà colore alla nostra vita, allo scenario in cui viviamo, che guardiamo “dal sotto in su”, riscoprendolo intriso di Cielo e indicandoci l’un l’altro gli innumerevoli “Touch”, segni della Sua Presenza nella nostra quotidianità.

Per saperne ancora “di più”… continuate a seguirci sul sito!

FMA-pastorale-2016-2017

PROPOSTA PASTORALE 2016-2017: Con Te di +

OBIETTIVO

  • Riscoprire e rinnovare la gioia dell’incontro personale con Gesù nella vita quotidiana

LO SLOGAN

  • È l’invito alla scoperta del “di più” che si nasconde fra le trame del quotidiano, che con la sua routine rischia di toglierci lo stupore della novità, di ridurre tutto al “già visto”, di assuefarci alla bellezza che ci circonda.
  • È un’espressione che non dà risposte immediate, ma stimola la curiosità, mette in movimento, suggerisce la via da percorrere insieme per incontrare la presenza del Signore Gesù che già abita il nostro quotidiano.

SPIEGAZIONE DEL LOGO

Le case
rappresentano lo scenario urbano in cui viviamo, ma anche l’idea di “abitare il quotidiano”, di sentirlo veramente nostro. Le case sono colorate perché accoglienti, vive ed espressive dei mondi di significati che contengono. Si stagliano verso il cielo e sono osservate “dal sotto in su”, per indicare un vissuto che conduce alla scoperta del Signore Gesù.

Il cielo
è l’idea del trascendente, della presenza di Dio che “fa’ da tetto” a tutte le nostre azioni. È un invito a non chiudersi nelle proprie faccende terrene, ma a riconoscerle “intrise di cielo”, cosparse di indizi che ci portano alla Sua abitazione. A partire dalla domanda “Maestro, dove abiti?”, a partire dalle nostre case, alziamo gli occhi per ascoltare quel “Venite e vedrete” che ci porta a scoprirne la Presenza.

Le sagome che indicano verso l’alto
rappresenta la comunità educante, nelle varie fasce d’età e figure educative, che insieme intraprende il cammino di un nuovo anno indicandosi l’un l’altro le “nuove scoperte” che sanno di cielo. La lente d’ingrandimento è lo strumento per “zoomare” sulla realtà, per andare in profondità e per non perdersi i particolari che danno senso e sapore alla vita, suggerendo la via della vera Felicità.

Il riquadro a fumetto
è una voce fuori campo, quella del Signore Gesù, che non fornisce ricette preconfezionate o cammini impossibili, ma ci chiede di riconoscerlo in ciò che viviamo quotidianamente: la Sua voce dà colore alla vita.

Sognate e fate sognare

“Sognate e fate sognare” - Papa Francesco ai Salesiani Poveri giovani, se oltre a tutto quello che subiscono oggi, uccidiamo o calpestiamo anche i loro sogni e il loro desiderio di fare qualcosa di grande e bello con la vita.   Di don Angel Fernandez Artime  ...

La famiglia non basta a se stessa

di Luigi Ballerini   «Noi genitori non bastiamo ai nostri figli. Con il lockdown siamo stati costretti a ricordare che la famiglia non è un clan e nemmeno un rifugio, che non basta a se stessa, ma che rappresenta il punto di lancio verso tutti gli incontri...

Teatro sull’Apecar

Giacomo Poretti: il cuore del paese riparte da un matto sull’Apecar Di Annalisa Teggi L‘amatissimo attore milanese ha fatto quattro chiacchiere con noi per raccontare il suo debutto di domani con un monologo teatrale a bordo di un’Apecar. Dopo il lockdown la gente si...

I cuori ribelli del 1914

Così un liceo riporta in vita i cuori ribelli del 1914 Di Flavio Zeni 45 liceali hanno ricostruito la storia di 27 minori ritenuti “irrecuperabili” ai tempi della Grande guerra. Ne è nato un libro   Un libro che racconta le storie di 27 minori ritenuti...

Festa della Riconoscenza 2020

Grazie perché… “siamo sulla stessa barca” Tutti ricordiamo quel 27 marzo in cui Papa Francesco, da solo sul sagrato di S. Pietro bagnato dalla pioggia e segnato dal suono delle sirene delle ambulanze e dai rintocchi delle campane, ci aiutava a riflettere su queste...

Dedicato ai maturandi

Il sacerdote romano incoraggia i maturandi: “Questa difficoltà serve, ma serve a che? a prendere chissà che voto? il voto è relativamente importante. Serve perché tu cresca”. Dio permette che tu arrivi a questo momento per insegnarti la bellezza delle difficoltà....

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi