3^ Domenica dopo il Martirio di San Giovanni

da | 12 Set 2020 | Commento al vangelo

13 settembre 2020 – Anno A

Vangelo di Luca 9,18-22

Commento di Suor Graziella Curti

 

Gesù e i suoi sono in preghiera. Da un momento così sacro e silenzioso può nascere la profonda e ineludibile domanda del Maestro: “Chi dicono le folle che io sia?”. Le risposte della gente convergono nell’affermazione: “Gesù è un profeta”. È già un primo e importante passo circa l’identikit del Cristo, ma non è sufficiente. Allora gli apostoli vengono raggiunti da una domanda speciale, personalizzata per chi segue più da vicino Gesù.

“Ma voi, chi dite che io sia? Dalla risposta che si dà dipende il senso della propria vita. Gesù insegna con le domande, spinge a stimolare la mente delle persone per portarle a camminare dentro di sé, a trasformare la vita. “Tu sei il Cristo di Dio” proclama Pietro. Riconoscendo in Gesù il Messia atteso, colui che deve venire secondo la promessa di Dio. È anticipata dall’umile pescatore la risposta della Chiesa.

Lo stesso interrogativo raggiunge anche noi, dopo 2000 anni, e pretende una risposta vissuta, un’esperienza di vita, non di quello che si è sentito dire. Ci sono però riferimenti di chi, prima di noi, si è posto questo interrogativo sul proprio rapporto esistenziale col Maestro. Lontano nel tempo, ma non nel senso della vita, pensiamo ad Agostino: “ Ci hai fatti per te, Signore, il nostro cuore è inquieto finché non riposa in te”. L’essenza del rapporto nostro con il Figlio di Dio giunge fino al segreto del nostro esistere, del nostro essere.

Più vicino a noi, Ermes Ronchi, religioso profondo e appassionato, risponde così alla domanda del Maestro: “Sei stato l’affare migliore della mia vita. Sei per me quello che la primavera è per i fiori, quello che il vento è per l’aquilone, impossibile amarti e non tentare di assomigliarti”.

Oggi dunque può essere l’occasione di prendere in mano la nostra vita e chiederci quale sia il nostro rapporto con Gesù. Abbiamo a disposizione molte immagini, elementi, parole che possono aiutarci a personalizzare tale rapporto. Sentiamo su di noi lo sguardo buono di Gesù che ci ascolta e accoglie il nostro lessico familiare. Non si meraviglia di nulla perché Lui “Era maestro dell’esistenza e voleva che i suoi fossero pensatori e poeti della vita”.

1^ Domenica dopo la Dedicazione

1^ Domenica dopo la Dedicazione – Anno A Vangelo di Luca, 24,44-49° Comento di suor Beatrice Schullern, FMA   In questa Giornata Missionaria Diocesana, la liturgia offre alla nostra meditazione le parole di Gesù agli undici riuniti nel cenacolo. Il sepolcro...

30^ Domenica del Tempo Ordinario

30^ Domenica del Tempo Ordinario – Anno A Vangelo di Matteo, 22,34-40 Commento di suor Silvia Testa, FMA   Nello studio della Legge, quindi della Torah, i rabbini avevano individuato 613 precetti, un lungo elenco di norme da rispettare. Nelle scuole teologiche...

A scuola per essere felici

L’Assemblea CIOFS/Scuola elabora un Manifesto per esprimere l’identità della Scuola Salesiana delle Figlie di Maria Ausiliatrice in Italia.   Il 10 ottobre 2020, il Direttivo Nazionale del Centro Italiano Opere Femminili Salesiane/Scuola (CIOFS/Scuola) si è radunato a...

Un Webinar sull’Enciclica “Fratelli tutti”

Il 9 ottobre 2020 si è svolto un webinar sull’Enciclica Fratelli tutti di Papa Francesco, promosso dall’Unione Superiori Maggiori d’Italia (USMI) e dalla Conferenza Italiana Superiori Maggiori (CISM).   Madre Yvonne Reungoat, Madre Generale delle Figlie di Maria...

Papa Francesco al TED

La crisi climatica globale ci richiederà di trasformare il modo in cui agiamo, afferma Sua Santità Papa Francesco. Tenendo un TED Talk dalla Città del Vaticano, propone tre linee di azione per affrontare i crescenti problemi ambientali del mondo e le disuguaglianze...

Ripartiamo dalle relazioni

Di Mauro Magatti e Chiara Giaccardi   La risposta alla pandemia del Covid-19 — una reazione pressoché mondiale, pur con qualche significativa eccezione — è stata il lockdown. Abbiamo fatto la cosa migliore? C’è chi dice sì e c’è chi dice no. Però, la domanda...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi