“Ecologica…mente” nelle scuole FMA

E’ oramai consuetudine per le scuole FMA celebrare l’anno scolastico con una grande festa. Tra le tante abbiamo scelto una festa che propone un tema rappresentativo di un percorso educativo comune a molte scuole FMA in Lombardia: la cura dell’ambiente, un dono che anche il nostro Pontefice ci stimola a rispettare e preservare.

“Ecologica… mente”

Quest’anno presso la comunità di Cinisello Balsamo, scuola dell’infanzia Cornelio, la tematica scelta ha rappresentato una nuova sfida: scoprire, conoscere, esplorare il tema della sensibilità e rispetto verso il nostro stupendo pianeta!

Ed allora è iniziato un vero e proprio moto rivoluzionario per tutti

Un timido ma efficace tentativo di cambiare l’approccio dei bambini al consumo, cosa che, ovviamente, ha coinvolto anche le famiglie e la gestione della stessa scuola per essere in grado di usare l’energia in maniera consapevole, riciclare e reinventare. E così, al motto di “Riciclare è meglio che buttare” siamo giunti alla festa di fine anno.

“Riciclandia”

La scuola ha aperto i suoi battenti e il giardino si è trasformato in “Riciclandia”!
Su un grande palco allestito hanno preso posto i 112 bambini che suddivisi in fasce d’età hanno deliziato il pubblico con canti, coreografie che sono state un vero e proprio inno alla vita, vita che scorre nelle vene dei nostri piccoli come riflesso di quella più potente che percorre la natura e l’universo tutto. I più piccoli si sono cimentati in un percorso dove fare la raccolta differenziata era un gioco divertentissimo mentre i più grandicelli ci hanno dimostrato che qualunque oggetto di scarto si può trasformare in uno strumento musicale entusiasmante.

FMA-ecologicamente

Cardboard Boxes

Subito dopo è cominciata la vera festa per tutti: infatti ecco sparse per il giardino delle vere e proprie installazioni da esplorare: il gruppo dei Rappresentanti di classe quest’anno si è cimentato nella realizzazione di Cardboard Boxes… che cosa sono? Altro non sono che vecchi scatoloni che con un po’ di scotch e fantasia si sono trasformati in aereo, treno, auto, nave pirata, razzo spaziale… così che i bimbi potessero trasformarsi anche loro in pirati, piloti, astronauti!

FMA-ecologicamente2

Ogni gioco può avere molte vite!

Inoltre è stato assemblato un grande pannello musicale che servirà poi all’aula di musica realizzato con tubi che sono diventati un vero e proprio xilofono, barattoli di pelati e scatole di latta divenute percussioni e qualche vite e poco filo di nylon sono diventate una rudimentale arpa…i piccoli strumentisti avranno di che divertirsi. Per loro anche un percorso/avventura tra vecchi pneumatici, reticolati di spago e tunnel di cartone e poi un bowling con bottiglie di latte divenute birilli e vecchi ma sempre giovani giochi a punti prestati dall’oratorio proprio perché ogni gioco può avere molte vite!
Il tutto condito e decorato da totem di sensibilizzazione ambientale e fiori e farfalle realizzate con materiale di scarto.

E non c’è che dire… una grande giornata di suoni, voci e applausi che si sono sovrapposti e alternati, ma quello che tutti hanno portato a casa è stata la consapevolezza che per poter riusare o riciclare o risparmiare bisogna che tutti mettano a disposizione le proprie capacità e risorse e che non si può aiutare e nutrire il nostro pianeta, per usare l’attuale adagio Expo, senza che ci sia collaborazione.

E la collaborazione diventa la possibilità e l’opportunità di incontrarsi e imparare a creare insieme… perciò salvare l’ambiente diventa la soluzione a tutte le solitudini e a tutte le povertà”.

Milena

C’è un filo sottile che ci salva nel marasma

Di Gianfranco Lauretano Siamo ripartiti. Mancano tante cose, ma il virus non ha spezzato quel filo sottile e indistruttibile dell’amore alla scuola e ai nostri alunni e colleghi.   Il primo giorno di scuola, lo sappiamo tutti, è un classico della letteratura e...

La bellezza che ci appartiene

“Io credo che la grammatica di una vita spirituale viva consista nell’imparare l’attenzione”. La bellezza del creato esiste nel momento in cui sappiamo guardarla con occhi attenti, curiosi, vivi: è il cuore del messaggio che ci affida il cardinale portoghese, grande...

Riparte la scuola… e anche il doposcuola

A marzo improvvisamente il doposcuola a Gallarate che abbiamo gestito per tre anni ha improvvisamente chiuso. Se nel nostro spazio di intervento individuale a “Parole Insieme”, abbiamo trovato una mediazione, grazie ai canali digitali, lo spazio quotidiano che avevamo...

Rimettiamo la relazione al centro

A ragionare sulle responsabilità degli adulti (genitori, insegnanti, istituzioni, scuola, associazioni) sono stati chiamati Eraldo Affinati, scrittore e insegnante, Chiara Giaccardi, professoressa di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l’Università...

Giovani profeti senza paura

Siamo uniti da una missione: «Andare in paradiso e portare con noi più gente che possiamo». Don Angel Fernandez Artime   Vi saluto con tutto il cuore, amici lettori del Bollettino Salesiano, che don Bosco tanto amava. Voglio condividere con voi una bella testimonianza...

Civic Action

Un ebook alla scoperta di storie italiane di (stra)ordinario civismo   Oltre 200 tra cittadini, associazioni, aziende ed enti hanno partecipato a CIVIC ACTION, una call for practices promossa da Fondazione Italia Sociale. Ora le storie più belle della call for...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi