Festa del Grazie

Il grazie è cosa di cuore!

Domenica 12 aprile, si è svolta la Festa del Grazie ispettoriale, presso il teatro di via Copernico, Milano.

La testimonianza di Susanna.

Dopo il caloroso benvenuto  i ragazzi del gruppo Namastè, del Ciofs di Pavia, si sono esibiti in uno spettacolo teatrale.

Hanno rappresentato la storia di alcuni ragazzi di un oratorio che, dopo aver riflettuto sul concetto di famiglia, animati dalle tre parole di Papa Francesco (permesso, scusa e grazie), decidono di organizzare un family day. Dato che tutti loro, pur provenendo da realtà familiari molto diverse, si sentono a casa in oratorio, vogliono farlo conoscere a tutta la città come un luogo che vuole essere una grande famiglia aperta a tutti. Proprio mentre stanno organizzando la festa, arriva Lino, un ragazzo “difficile”, che viene accolto in oratorio con la speranza che possa inserirsi nel gruppo. Il giovane, però, per tentare di risolvere i propri problemi tradisce la fiducia dei ragazzi e del don, ma poi, compreso lo sbaglio, torna in oratorio ed entra a far parte della grande famiglia.

Lo spettacolo è stato molto coinvolgente anche perché le parti recitate erano intervallate da alcune canzoni che riflettevano i sentimenti dei protagonisti.

L’Ispettrice delle FMA lombarde, sr Maria Teresa, ci ha ricordato che se noi, come comunità educante, riusciamo a trasmettere proprio come nello spettacolo, la bellezza del valore della famiglia, secondo lo stile di Don Bosco, è soprattutto perché sono i giovani stessi ad essere il nostro “motore” e ci spingono a dare sempre il meglio.
L’Ispettrice ha anche sottolineato che la bellezza di essere un’ispettoria deriva dall’insieme di diverse realtà unite attraverso varie forme di comunicazione, ma soprattutto “via cuore” grazie alla preghiera.

Tuta la manifestazione  è stata organizzata  in perfetto stile salesiano.

FMA-festa-grazie-2015-2

La testimonianza di Rita, una mamma di Bonvesin.

Che gioia partecipare alla “Festa del Grazie” della Comunità Educante Ispettoriale!

Che emozione assistere allo spettacolo della compagnia giovanile Namasté di Pavia: “Il grazie è… cosa di cuore!”.
Un vero e proprio FAMILY DAY!!! I canti, le musiche, le battute, i sorrisi e le frasi scritte su fogli colorati che cadevano sulle nostre teste come fossero petali di fiori, di cui alcune sono rimaste impresse nella mente:

PENSATE SEMPRE BENE DI TUTTI” (Don Bosco);

“IN FAMIGLIA SI STA L’UNO PER L’ALTRO, IN FAMIGLIA SI DA’ SENZA PERO’… L’ABBRACCIO S’ALLARGA E VA AL DI LA’ DI NOI: IN FAMIGLIA IL MONDO INTERO CI STA”!!! (Gen Rosso e Gen Verde).

GRAZIE per l’allegria ed i valori di vita trasmessi in un caldo e solare pomeriggio di festa insieme!

FMA-festa-Grazie-2015-1

 

 

Mai più morire soli

Di Giovanni Marcotullio Un regalo di Natale passato forse inosservato è il protocollo che un tavolo tecnico molto assortito ha proposto alla Regione Toscana: la delibera che ha fatto proprio il protocollo ha permesso l'avvio di una procedura che permette ai parenti di...

3^ Domenica dopo l’Epifania – Anno B

3^ Domenica dopo l’Epifania – Anno B 24 gennaio 2021 Vangelo di Matto 14, 13b-21 Commento di suor Daniela Tognoni, FMA   La pericope proposta nella liturgia odierna si colloca nel Vangelo di Matteo, nella sezione narrativa che separa il Discorso in Parabole dal...

3^ Domenica del Tempo Ordinario – Anno B

3^ Domenica del Tempo Ordinario - Anno B 24 gennaio 2021 Vangelo di Marco 1, 14- 20 Commento di suor Rita Fallea, FMA   Le letture di questa domenica mi suggeriscono un percorso in tre passi: il cammino; la conversione; la meta.   1. Il cammino Ad un primo...

Laura Vicuña generatrice di vita

Di suor Anna Maria Dacrema, FMA     Desidero presentarvi Laura, una ragazza che sogna, gioca, ride, ama, soffre e prega. Una giovane alunna che studia, lavora, dialoga con l'amica del cuore e condivide le sue esperienze con i Salesiani e le suore della...

Custodire la fragilità

LE POCHE COSE CHE CONTANO oggi, in educazione   di Suor Cristina Merli, FMA     Nei momenti di crisi, se ci si lascia toccare da ciò che accade, si diventa più essenziali, si scopre ciò che è indispensabile e si impara a lasciar andare ciò che è...

Non di solo studio…

Di Daniele Somenzi   Come organizzare studio e vita sociale nel quotidiano dei ragazzi? E’ una domanda che ci siamo posti tante volte, perché l'organizzazione è un punto fondamentale della missione di “Parole Insieme”. Per questo lavoriamo tanto nel pensare i...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi