Festa di Madre Mazzarello

Madre Mazzarello: profondamente radicata, profondamente libera

Dal 10 al 14 maggio 2016, le due comunità di Mornese insieme alle realtà del territorio, realizzeranno un percorso educativo pastorale alla scoperta di Main. Venerdì 13 maggio 2016, alle 21, Sua Eccellenza Monsignor Pier Giorgio Micchiardi celebrerà la solenne Messa della solennità di Santa Maria Mazzarello.

_4_1_1_1753_

Nell’Anno Santo della Misericordia, il Santuario a Lei dedicato ai Mazzarelli di Mornese, è Chiesa giubilare e ci ricorda, che come M. Mazzarello “tutti siamo chiamati a tendere alla santità come risposta all’amore di Dio che ci precede e che se accolto può davvero cambiare la nostra vita e rendere migliore la vita del mondo”, sono state infatti queste le parole del Vescovo Mons. Micchiardi all’apertura della Porta Santa del santuario.

Ma non sarà solo questo un giorno importante, le due comunità FMA di Mornese insieme a tutte le realtà che operano nel settore educativo, culturale, religioso e sociale del territorio hanno preparato una serie di giornate dedicate alla scoperta di Main (questo il nome familiare con cui madre Mazzarello era chiamata da ragazza) e agli aspetti della Sua vita che maggiormente hanno influenzato l’esistenza delle famiglie e dei giovani e che ancora oggi possono essere di esempio e di ispirazione per la vita di noi tutti!

In queste giornate, che vedranno il coinvolgimento dei bambini e ragazzi, famiglie, giovani e di chiunque voglia conoscere meglio Madre Mazzarello, si cercherà di far scoprire e capire gli aspetti della vita di Main ragazza, figlia, giovane donna che ha costruito il suo cammino di santità percorrendo una strada che tutti noi siamo chiamati a percorrere… capiremo così che Main non è poi così “lontana” e “diversa” da tante ragazze e ragazzi di oggi… e che le sue paure, i suoi dubbi sono stati quelli di tanti giovani di oggi e che come Lei ha trovato un senso profondo per la sua esistenza, anche noi possiamo farlo, vivendo le difficoltà e i problemi del nostro quotidiano.

Il programma delle giornate è il seguente

Martedi 10 maggio 2016 – h. 8.15-h. 17.00
LIBERI COME MAIN: con i bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria di Mornese, ripercorriamo le strade e i luoghi che parlano di Main, attraverso il gioco e la rilettura della sua vita di ragazze e adolescente per scoprire che Main oggi può essere ognuno di noi!

Mercoledi 11 maggio 2016 – Collegio S. Maria Mazzarello-h.20.45
M.Mazzarello donna misericordiosa, creativa e solidale
Serata di testimonianza – coinvolgimento delle famiglie e adulti con la partecipazione di suor Piera Cavaglià FMA e dei coniugi Marco ed Elisa, salesiani cooperatori che ci aiuteranno a riscoprire le radici di santità che Madre Mazzarello laica ha piantato proprio a Mornese.

Giovedi 12 maggio 2016 – Santuario Madre Mazzarello- h. 18.30
La possibilità per chiunque voglia di unirsi alle due comunità religiose delle FMA per pregare insieme i primi Vespri della solennità di Madre Mazzarello.

Venerdì 13 maggio 2016- Santuario Madre Mazzarello – h.21.00
S. Messa della solennità di Madre Mazzarello e giubileo della Comunità Educante
Presiederà l’Eucarestia il Vescovo di Acqui Mons. Pier Giorgio Micchiardi

Sarà anche l’occasione per vivere insieme il Giubileo della Comunità Educante che si configura come luogo d’incontro e di complementarietà tra persone convocate da una comune missione. Bambini, ragazzi, giovani, genitori, famiglie, nonni,insegnanti, educatori, animatori, catechisti, volontari, suore, il parroco e chi collabora con lui,chiunque si adopera per la crescita della comunità fa parte della Comunità Educante, che si pone nella prospettiva della crescita continua che orienta tutti e ciascuno personalmente…quindi quale migliore occasione per festeggiare la Comunità Educante che la Festa di Madre Mazzarello, esempio di vita spesa per il bene del prossimo!

Sabato 14 maggio 2016 – P.za Doria e Collegio M. Mazzarello- dalle h.15.00
È il momento di festa in cui tutti, dai più piccoli ai più grandi, le autorità civile e religiose si ritroveranno per ripercorre le vie del Paese alla scoperta di Main a cui seguirà il concerto della “Giovane Filarmonica di Lerma” e un momento di conviviale rinfresco.

L’invito a queste giornate è aperto TUTTI, a chiunque voglia vivere un momento alla luce di Main, grande Santa, ma ancor prima giovane donna cresciuta in queste terre, che con la sua semplice vita ha lasciato un’impronta indelebile e che sprona noi a fare altrettanto!!!

fonte: cgfmanet.org/

Papa Francesco al TED

La crisi climatica globale ci richiederà di trasformare il modo in cui agiamo, afferma Sua Santità Papa Francesco. Tenendo un TED Talk dalla Città del Vaticano, propone tre linee di azione per affrontare i crescenti problemi ambientali del mondo e le disuguaglianze...

Ripartiamo dalle relazioni

Di Mauro Magatti e Chiara Giaccardi   La risposta alla pandemia del Covid-19 — una reazione pressoché mondiale, pur con qualche significativa eccezione — è stata il lockdown. Abbiamo fatto la cosa migliore? C’è chi dice sì e c’è chi dice no. Però, la domanda...

Scuola, non chiudete le superiori

Di Alberto Pellai Lo psicologo Alberto Pellai nel suo profilo Facebook interviene sull'ipotesi di utilizzare la Dad per gli studenti più grandi (una riflessione che raccoglie quasi 1500 condivisioni in 4 ore). «Come genitore credo davvero che i nostri ragazzi possono...

Solo un Padre può guarire noi e la realtà

di Federico Pichetto Il 4 ottobre è stata pubblicata la nuova enciclica di papa Francesco, dal titolo “Fratelli tutti”. Tre considerazioni utili per addentrarsi nella sua lettura. FRATELLI TUTTI, ENCICLICA DI PAPA FRANCESCO. Sarà la storia a dirci se l’enciclica...

Noi adulti dobbiamo dare coraggio ai giovani

di Andrea Lonardo   Sono anni che parliamo degli adulti: ebbene sono loro che debbono oggi accompagnare le giovani generazioni ad attraversare il Covid. Cioè siamo noi! Oggi gli adulti debbono prendere in mano la situazione, in famiglia e nella scuola, nel lavoro...

La Chiesa del Myanmar e la pandemia

di Card. Charles Bo Per l’arcivescovo di Yangon, la crisi sanitaria è una sfida per l’umanità. L’emergenza coronavirus si aggrava nel Paese. Il sistema sanitario nazionale è in grave difficoltà. La comunità cattolica assiste i bisognosi con programmi di aiuto...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi