Sully

da | 13 Dic 2016 | Film

«Sully», eroe dell’Hudson

La storia del pilota che salvò le 155 persone del suo aereo

Un film di Clint Eastwood
Con Tom Hanks, Aaron Eckhart, Laura Linney, Anna Gunn, Autumn Reeser
Biografico
Target: kids+13
Durata: 95 minuti
Usa, 2016
Warner Bros Italia

Ci sono persone che per anni fanno il medesimo lavoro con estrema dedizione e coscienza, senza particolari ambizioni o manie di protagonismo. Sono quelle persone che definiamo «ordinarie», che magari per un gesto «straordinario», diventano memorabili. Eroi del proprio dovere, come il pilota d’aereo Chesley Sullenberger (Tom Hanks), che a 65 anni, il 15 gennaio 2009, dopo sei minuti dal decollo, con quarant’anni di carriera alle spalle, fece un ammaraggio d’emergenza nel fiume Hudson, a New York, salvando la vita di tutte le 155 persone a bordo.
Insieme al suo copilota Jeffrey Skiles (Aaron Eckhart), «Sully» divenne un eroe nazionale. Clint Eastwood (che subì da giovane come passeggero lo stesso incidente), sebbene ultra ottantenne, porta in scena, con grande maestria, una delle storie che hanno commosso l’America per il coraggio e l’esempio testimoniati. Questa volta non un tiratore scelto (come in «American Sniper» del 2014), ma un uomo che per ingegno e intuito («Ho scelto il minore dei mali», affermò il vero Sullenberger) ha dimostrato tutto il suo valore. Se da una parte egli ne esalta l’umana statura riesce anche a coglierne i dubbi («E se avessi sbagliato tutto? E se avessi messo in pericolo la vita di tutti i passeggeri?»), nonché la determinazione nel rispondere sull’accaduto ai quesiti dell’indagine interna della Ntsb (l’agenzia statunitense che indaga su incidenti di treni, navi e aerei, la quale in realtà non si sente così «colpevole»). Un film, di breve durata (il più corto della sua carriera), che riesce a mettere insieme suspense, inchiesta, profondità, e soprattutto tanta umanità. Un’opera che merita di essere vista per il genio del bravissimo Clint che non manca mai di sorprendere lo spettatore per come sa raccontare, con rara capacità, le storie del nostro tempo.

Una riflessione a voce alta sul valore «umano», appunto, quello che una macchina o un algoritmo non potrà mai sostituire. Per nostra fortuna.
Assolutamente da non perdere.

Temi: incidente aereo, eroe, umanità, dubbio, scelta, coscienza, dovere, salvezza.

sdcmilano.it

Mai più morire soli

Di Giovanni Marcotullio Un regalo di Natale passato forse inosservato è il protocollo che un tavolo tecnico molto assortito ha proposto alla Regione Toscana: la delibera che ha fatto proprio il protocollo ha permesso l'avvio di una procedura che permette ai parenti di...

3^ Domenica dopo l’Epifania – Anno B

3^ Domenica dopo l’Epifania – Anno B 24 gennaio 2021 Vangelo di Matto 14, 13b-21 Commento di suor Daniela Tognoni, FMA   La pericope proposta nella liturgia odierna si colloca nel Vangelo di Matteo, nella sezione narrativa che separa il Discorso in Parabole dal...

3^ Domenica del Tempo Ordinario – Anno B

3^ Domenica del Tempo Ordinario - Anno B 24 gennaio 2021 Vangelo di Marco 1, 14- 20 Commento di suor Rita Fallea, FMA   Le letture di questa domenica mi suggeriscono un percorso in tre passi: il cammino; la conversione; la meta.   1. Il cammino Ad un primo...

Laura Vicuña generatrice di vita

Di suor Anna Maria Dacrema, FMA     Desidero presentarvi Laura, una ragazza che sogna, gioca, ride, ama, soffre e prega. Una giovane alunna che studia, lavora, dialoga con l'amica del cuore e condivide le sue esperienze con i Salesiani e le suore della...

Custodire la fragilità

LE POCHE COSE CHE CONTANO oggi, in educazione   di Suor Cristina Merli, FMA     Nei momenti di crisi, se ci si lascia toccare da ciò che accade, si diventa più essenziali, si scopre ciò che è indispensabile e si impara a lasciar andare ciò che è...

Non di solo studio…

Di Daniele Somenzi   Come organizzare studio e vita sociale nel quotidiano dei ragazzi? E’ una domanda che ci siamo posti tante volte, perché l'organizzazione è un punto fondamentale della missione di “Parole Insieme”. Per questo lavoriamo tanto nel pensare i...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi