Rituali che fanno famiglia

da | 4 Lug 2017 | Genitori

“È possibile ed è esperienza gioiosa, anche se richiede sforzo, vivere un amore fedele per sempre, aperto alla vita”. (Don Angel Artime)

Cenare tutti insieme, attorno allo stesso tavolo, è un rituale di famiglia, così come un fine settimana romantico lo è per la coppia.
I rituali contribuiscono a rafforzare il legame che unisce le persone e talvolta a crearne di nuovi e più stabili all’interno della famiglia. I legami familiari rischiano di essere indeboliti dalla frenesia del mondo attuale, dove nulla appare stabile e certo, perciò le famiglie possono tutelare la loro “unione” solo se tutti i membri sono davvero intenzionati a impegnarsi per mantenere i riti e le tradizioni di consolidamento. Questi contribuiscono a creare un senso d’identità e legami tra i membri stessi, che trovano nel nucleo familiare sicurezza e garanzia di affetto stabile.
Come le azioni di routine, i rituali sono ripetuti, tanto da diventare prevedibili. Ognuno sa cosa aspettarsi, e quali sono le proprie responsabilità.
Sussiste, tuttavia, una differenza importante: i rituali diversamente dalle azioni di routine, hanno un significato simbolico molto forte per la famiglia.
Vestirsi la mattina è una routine, salutare il partner o il figlio con un bacio prima di uscire di casa è un rituale. Questo perché, contrariamente all’abitudine di vestirsi, il bacio racchiude in sé un valore importante; può ad esempio, significare ti voglio bene… mi mancherai.
Il pranzo della domenica, rilassarsi insieme a fine giornata davanti a un gelato o un caffè, sono tutti esempi di rituali, e ogni famiglia nel tempo sviluppa i propri.
Quando i figli sono piccoli si celebrano rituali per la loro crescita: nutrirli, fargli il bagno o metterli a letto. Ogni volta che si compie insieme una di queste azioni, si consolida il legame tra genitori e figli.

Un rituale è qualsiasi spazio in cui i genitori e i figli possono accedere, sicuri di trovare l’occasione di uno scambio significativo con le persone amate, un modo speciale di rafforzare ogni giorno il legame emotivo.

I rituali, infine, rappresentano preziosi momenti di comunione intorno ai riti, capaci di garantire quel senso di sicurezza e protezione di cui abbiamo bisogno per ritrovare serenità ed equilibrio. Ci fanno sentire parte della nostra famiglia e ci offrono il giusto spazio per comunicare e mantenere vivo il legame con l’altro.

Il potere dei rituali è esattamente questo: creare occasioni di incontro anche nei momenti di contrasto e naturalmente, rafforzano i legami quando ritorna l’armonia.

Non di solo studio…

Di Daniele Somenzi   Come organizzare studio e vita sociale nel quotidiano dei ragazzi? E’ una domanda che ci siamo posti tante volte, perché l'organizzazione è un punto fondamentale della missione di “Parole Insieme”. Per questo lavoriamo tanto nel pensare i...

Presentazione Strenna 2021

Nel pomeriggio del 26 dicembre presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università Pontificia Salesiana di Roma è stata lanciata, per la prima volta nella storia in diretta mondiale, la Strenna 2021 del Rettor Maggiore «Mossi dalla speranza: “Ecco, io...

1 Km per la speranza

Di Riccardo Schiavo Roberto Miglio insegna educazione fisica alla Maria Ausiliatrice di San Donato M.se Ammalarsi di Parkinson e vedere, in mezzo al nero, un’opportunità per lanciare un messaggio positivo. Roberto Miglio insegna educazione fisica alla scuola salesiana...

Proposte “non” parrocchiali

Di don Andrea Lonardo   Tanti dichiarano che la parrocchia è finita e poi cosa fanno? Continuano a proporre ricette sulla parrocchia e sull’Iniziazione cristiana. Tanti pastoralisti continuano a ripetere lo slogan che la “civiltà parrocchiale” è finita e poi...

Scuola. Salvare il rientro

Cresce il desiderio di studenti e famiglie di tornare alla didattica in presenza. I nodi da sciogliere sono noti. Ma servono criteri adeguati e non centralistici Di Ezio Delfino   Il desiderio degli studenti e l’attesa delle famiglie di tornare a un regolare...

Buon Natale 2020!

Nulla di romantico: costretti a mettersi in viaggio quando Maria avrebbe bisogno di riposo; locande piene quando ci sarebbe bisogno di un posto caldo ed accogliente dove accogliere il Bambino; notte, freddo, grotta per un evento degno del luogo migliore del mondo per...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi