Alla ricerca di un abbraccio

da | 7 Dic 2020 | Giovani

Di Riccardo Deponti

 

Virus, pandemia, distanziamento, prevenzione, protezione, quarantena.
Vocaboli tempo fa quasi sconosciuti a molti, ma che oggi rappresentano la nostra quotidianità. Tutte queste parole hanno in sé la privazione di qualcosa.
Tra le tante anche dell’abbraccio.

Abbraccio. Sostantivo derivante dal verbo abbracciare.
Il vocabolario lo definisce come un atto, un’azione: un atto di dare e ricevere, oltre che come manifestazione d’amore e d’affetto. L’abbraccio è anche connesso con varie cerimonie o usanze, a indicare fraternità, omaggio, fedeltà, rispetto. L’abbraccio fa parte della nostra quotidianità, del nostro essere.
O almeno, per me sì.

L’abbraccio con i propri cari, con i genitori, figli o nonni, con la ragazza o il ragazzo, con gli amici quando ci si incontra o si va via dopo una bella serata insieme.
Un gesto semplice dai mille significati, ma che racchiude spesso tante parole che non si riescono a dire, che rimangono bloccate in gola. E con questo semplice gesto sgorgano insieme a tutto il sentimento. Farsi abbracciare quando si è tristi e si cerca un rifugio, voler abbracciare quando si è pieni di gioia, abbracciare qualcuno che soffre… in tutte le situazioni che possiamo immaginare è un gesto protagonista.
E a me mancano, tanto. La quarantena, poi, e questo periodo difficile di distanziamento, hanno solo acuito questa mancanza.
Ricordo l’ultimo abbraccio che ho dato ad un’ospite, al lavoro. Un abbraccio che avrebbe voluto proteggerla. Per lei è stato l’ultimo.
E penso a tutti gli abbracci che vorrei dare e a quelli che ho perso l’occasione di dare.

Stamattina mentre guardavo la Messa in streaming, sono stato colpito da due abbracci particolari: uno di “inizio” e uno di “fine”. Le mani protese di Gesù Bambino e le braccia spalancate della Croce. Due abbracci, dall’inizio alla fine.

E pensavo quanto sento questi abbracci? Quanto mi lascio abbracciare?

Anche se personalmente faccio tantissima fatica, perché avrei bisogno di un abbraccio fisico, forse c’è un abbraccio che mi aspetta? Forse è questo il tempo per cercarlo? Per arrivare a lasciarmi abbracciare?

Buona riflessione e buona ricerca.

Un abbraccio

Buon Natale 2020!

Nulla di romantico: costretti a mettersi in viaggio quando Maria avrebbe bisogno di riposo; locande piene quando ci sarebbe bisogno di un posto caldo ed accogliente dove accogliere il Bambino; notte, freddo, grotta per un evento degno del luogo migliore del mondo per...

Proposte “non” parrocchiali

Di don Andrea Lonardo   Tanti dichiarano che la parrocchia è finita e poi cosa fanno? Continuano a proporre ricette sulla parrocchia e sull’Iniziazione cristiana. Tanti pastoralisti continuano a ripetere lo slogan che la “civiltà parrocchiale” è finita e poi...

Scuola. Salvare il rientro

Cresce il desiderio di studenti e famiglie di tornare alla didattica in presenza. I nodi da sciogliere sono noti. Ma servono criteri adeguati e non centralistici Di Ezio Delfino   Il desiderio degli studenti e l’attesa delle famiglie di tornare a un regolare...

La parte migliore

Di Annalisa Teggi   È morta sabato 12 dicembre, dopo essere stata investita nel tardo pomeriggio: Suor Maria Assunta Porcu era in bicicletta e stava portando un pasto caldo a un senzatetto la cui storia si era presa a cuore. In periferia a Milano Aveva 63 anni e...

Un Arcivescovo “dal basso”

Don Mimmo Battaglia nuovo arcivescovo di Napoli Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’Arcidiocesi Metropolitana di Napoli (Italia) del cardinale Crescenzio Sepe. Il nuovo Arcivescovo Metropolita di Napoli è Mons. Domenico Battaglia. Don...

“Fano” e il poster della Strenna 2021

Il celebre disegnatore spagnolo Patxi Velasco Fano – in arte, semplicemente “Fano” – già autore del poster della Strenna del Rettor Maggiore per il 2018, è da anni legato da vincoli di stima e amicizia alla Famiglia Salesiana. Saputo che il motto della Strenna per il...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi