Vacanze e turismo sostenibile

da | 6 Giu 2017 | Giovani

2017: anno internazionale del turismo sostenibile per lo sviluppo

Siamo nell’anno internazionale del turismo sostenibile per lo sviluppo, voluto dall’ONU per il 2017. L’opportunità è davvero grande: fare la nostra parte perchè il mondo possa trasformarsi in un luogo dove la prosperità e il benessere siano più diffusi.

Grazie alle nostre vacanze (per chi potrà permettersele) possiamo dare una mano a un turismo giusto e sostenibile, capace di creare opportunità lavorative dignitose. Un turismo che ponga attenzione alla salvaguardia degli ecosistemi e della biodiversità, alla protezione del patrimonio naturale e culturale. Un turismo inclusivo e partecipativo, che favorisca il dialogo e la comprensione reciproca verso una cultura della pace.

Come possiamo tutto questo?

Alcuni accorgimenti nel programmare e vivere le nostre vacanze sono alla portata di tutti:

1. «Rispettare l’ambiente» a cominciare dalla scelta del mezzo di trasporto. Forse non è sempre necessario prendere l’aereo, macinare migliaia di chilometri per godere sole e mare in una immacolata spiaggia dall’altra parte del mondo, se esistono anche nella nostra Penisola (e nell’Italia meridionale ce ne sono, eccome!). Se proprio non possiamo fare a meno di prendere l’aereo, calcoliamo le nostre emissioni di CO2 e impariamo a compensarle con buone pratiche ambientali anche post viaggio.

2. «Ridurre, riutilizzare e riciclare» può essere un buono slogan per un corretto impiego delle risorse naturali, idriche ed energetiche laddove ci troveremo a passare le nostre vacanze. Perché non provare a informarsi su come vengono smaltiti i rifiuti o se esistono buone pratiche aperte all’economia circolare?

3. «Valorizzare la cultura locale» ovvero assumere comportamenti etici e virtuosi scegliendo responsabilmente di non sfruttare territori, culture e popolazioni. Accertarsi che il nostro investimento vada a sostenere economicamente chi ci ospita sarebbe già molto, ma possiamo fare di più, mostrando rispetto e interesse a entrare in relazione con tradizioni e culture della popolazione ospitante.

Altri suggerimenti sono reperibili nel “Vademecum del Viaggiatore Responsabile” (da linkare https://www.unric.org/it/images/tipsforresponsibletraveller25-01_-_Copy.pdf), stilato dal Comitato mondiale per l’Etica del turismo, organo imparziale dell’Organizzazione Mondiale del Turismo.

Il turismo responsabile si avvale di una rete di operatori presente da diversi anni in Italia. Non ci resta che cogliere l’occasione di questa estate 2017 per partecipare anche noi, ciascuno per le proprie possibilità, all’Anno internazionale del turismo sostenibile.

Chiara Tintori
www.aggiornamentisociali.it

C’è un filo sottile che ci salva nel marasma

Di Gianfranco Lauretano Siamo ripartiti. Mancano tante cose, ma il virus non ha spezzato quel filo sottile e indistruttibile dell’amore alla scuola e ai nostri alunni e colleghi.   Il primo giorno di scuola, lo sappiamo tutti, è un classico della letteratura e...

La bellezza che ci appartiene

“Io credo che la grammatica di una vita spirituale viva consista nell’imparare l’attenzione”. La bellezza del creato esiste nel momento in cui sappiamo guardarla con occhi attenti, curiosi, vivi: è il cuore del messaggio che ci affida il cardinale portoghese, grande...

Riparte la scuola… e anche il doposcuola

A marzo improvvisamente il doposcuola a Gallarate che abbiamo gestito per tre anni ha improvvisamente chiuso. Se nel nostro spazio di intervento individuale a “Parole Insieme”, abbiamo trovato una mediazione, grazie ai canali digitali, lo spazio quotidiano che avevamo...

Rimettiamo la relazione al centro

A ragionare sulle responsabilità degli adulti (genitori, insegnanti, istituzioni, scuola, associazioni) sono stati chiamati Eraldo Affinati, scrittore e insegnante, Chiara Giaccardi, professoressa di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l’Università...

Giovani profeti senza paura

Siamo uniti da una missione: «Andare in paradiso e portare con noi più gente che possiamo». Don Angel Fernandez Artime   Vi saluto con tutto il cuore, amici lettori del Bollettino Salesiano, che don Bosco tanto amava. Voglio condividere con voi una bella testimonianza...

Civic Action

Un ebook alla scoperta di storie italiane di (stra)ordinario civismo   Oltre 200 tra cittadini, associazioni, aziende ed enti hanno partecipato a CIVIC ACTION, una call for practices promossa da Fondazione Italia Sociale. Ora le storie più belle della call for...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi