W (love) scattiamo

da | 23 Feb 2015 | Giovani

“Scattiamo”. Esperienza ed attività in cui passione per la fotografia e per la natura si sono mosse assieme per un risultato eccellente a detta di molti intenditori. I ragazzi del gruppo hanno consegnato 10 fra le loro tantissime foto, la giuria ne ha scelte 3 e con esse ha predisposto una mostra allestendola con cura con la collaborazione degli stessi ragazzi.

FMA-scattiamo-tris

“W love scattiamo” l’abbiamo chiamata e così ai genitori l’abbiamo proposta nella serata del 4 febbraio scorso.

Guarda lo sfogliabile con tutte le foto:

FMA-Scattiamo-2015

Tanti i commenti delle persone presenti, tante anche le emozioni non espresse, ma che gli occhi attenti rivelavano! Bravi i ragazzi e i loro maestri: Davide, Mauro, il professor Cominotti. Sr Cristina, la preside della scuola secondaria di secondo grado che di scuola se ne intende, ha commentato la Mostra con un apprezzamento che ai ragazzi e ai genitori ha fatto piacere evidenziando come la mostra esprimesse abilità acquisite in modo evidente ed interessante anche dal punto di vista didattico e non solo naturalistico e ludico che ha certamente caratterizzato l’esperienza. Forse riusciremo a mettere sul sito l’album delle foto dell’intera mostra e allora anche voi vi potrete stupire delle bellezze che Dio ha creato per la gioia di coloro che le sanno vedere e apprezzare.

Accompagnando i ragazzi ogni mercoledì ho capito quanto sia importante educarli a sapersi fermare sulle cose, inquadrarle e metterle a fuoco, cogliere l’attimo piuttosto che aspettare la luce giusta per un effetto speciale perché è metafora di quello che anche la vita chiede a coloro che vogliono crescere. Scatto dopo scatto… Scattiamo ha voluto essere proprio tutto questo. L’ultimo pannello nella sala colonne ben allestita raccoglieva le emozioni dei protagonisti a fine esperienza davanti ai loro scatti e leggere i loro commenti può dare l’idea di quanto sia stata importante per loro e per tutti!

Jacopo. “Le foto che ho potuto <scattare> in questa esperienza esprimono luce, felicità, allegria, calore… Sono questi i sentimenti che si intonano con le meraviglie del paesaggio lecchese”.

Emanuele. “Per me l’esperienza di Scattiamo è stata un incredibile salto nella natura e… nella mia macchina fotografica”.

Sofia. “Tutti questi scatti mi hanno suscitato pensieri come:amicizia, leggerezza, amore… ma per provare tali emozioni devo dire grazie a sr Maria Teresa, al professor Cominotti e ai fotografi che con la loro passione mi hanno donato ispirazioni per i miei scatti”

Alessio. “Guardando le mie foto ricordo bene il momento in cui le ho scattate ed è stato molto bello. Quando le guardo mi viene voglia di essere ancora là in quel momento e in quel luogo per scattarne altre. Ho scoperto ancora di più che la natura offre moltissime bellezze da immortalare“.

Sr Maria Teresa Nazzari

Debbie Phelps: la forza di una mamma

Di Annalisa Teggi   Lo scorso 30 giugno ha compiuto 35 anni ed è il campione olimpico più vincente di sempre: 28 medaglie, di cui 23 d’oro. Ha conquistato anche il record di aver ottenuto il maggior numero di medaglie in una singola Olimpiade, e sono gli 8 ori...

Ragazzi buoni e ragazzi cattivi?

Di Emilia Guarnieri   Forse non ce lo aspettavamo, perché per un paio di mesi non li avevamo sentiti, o meglio, ognuno aveva sentito quelli che gli erano più vicini. Gli insegnanti avevano provato a sentirli tutti, tutti quelli delle loro classi. Non ci...

No al multitasking

Di Annalisa Teggi   Il tempo è nostro alleato, un dono prezioso, eppure proprio l’illusione di fare più cose contemporaneamente ce lo fa percepire come nemico. Ecco una strategia semplice per arginare la frenesia e per dare valore a ogni cosa.   Essere...

Ennio Morricone

Ennio Morricone: «La mia musica illuminata dalla fede»   di Vik van Brantegem   Addio al grande compositore, morto nella notte per le conseguenze di una caduta. Nell’intervista che ha rilasciato a Vito Amodio nel 2015 per Famiglia Cristiana, raccontò...

Un nuovo modello di Parrocchia

La paura del contagio frena l’affluenza nelle chiese. Lenza (psicologa): “Passare a un modello di parrocchia che va verso i fedeli”   Di Serena Rubini   Contro la paura serve pensare a nuovo modello di parrocchia, aiutare gli altri e rispettare i propri...

Bud, un gigante per papà

La figlia di Bud Spencer: ho avuto un padre dal cuore smisurato   Di Annalisa Teggi   Calzava il numero 47 ai piedi, Bud Spencer «in arte Carlo Persoli» (così disse lui ridendo alla consegna del David di Donatello). Quel numero di piede così grande dice...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi