Di Mariaelena Iacovone

Dobbiamo saper guardare alla donna con occhi diversi

Cosa significa parlare di integrazione della donna nella società e nella Chiesa?

In occasione dell’ 8 marzo, Giornata internazionale della donna, abbiamo intervistato Suor Alessandra Smerilli, docente di Economia Politica alla Facoltà Auxiulium di Roma. Oltre alla docenza, la professoressa ricopre diversi incarichi prestigiosi: è, infatti, membro del Consiglio Nazionale del Terzo Settore, del Comitato etico di Etica Sgr, oltre che del Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane sociali dei Cattolici. Le abbiamo chiesto di definire un quadro dell’universo femminile nell’economia e nella Chiesa, dove la parità di genere è un tema ancora molto dibattuto.

Suor Alessandra ha spiegato,così, che il contributo delle donne nel settore economico non risponde semplicemente ad una questione di genere, ma a principi di efficienza economica.

Successivamente, la professoressa Smerilli ha aggiunto che, come nella società, così anche nella Chiesa c’è la necessità di riconsiderare la donna come persona nella sua interezza, cercando di valorizzarne lo “sguardo”.

Il video è stato realizzato da Maria Grazia Tripi

Fonte: Young4young

 

Print Friendly, PDF & Email