Mornese: un nuovo inizio!

Il 13 settembre 2020 inizia ufficialmente la nuova esperienza delle Figlie di Maria Ausiliatrice a Mornese (AL), con l’unione delle due comunità, i Mazzarelli e il Collegio, in una Comunità Internazionale, con sede al Collegio, luogo di origine dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice.

All’inaugurazione erano presenti la Vicaria Generale, suor Chiara Cazzuola, l’Ispettrice dell’Ispettoria Maria Ausiliatrice di Piemonte e Val d’Aosta (IPI), suor Emma Bergandi e i membri del Consiglio Ispettoriale, suor Elide Degiovanni, Ispettrice emerita, l’Ispettrice dell’Ispettoria Madonna del Cenacolo (ILS), suor Carla Castellino, l’Ispettrice dell’Ispettoria Sacra Famiglia (ILO), suor Maria Teresa Cocco, suor Emilia Musatti e suor Graziella Curti, alcune Direttrici dell’Ispettoria IPI e qualche Mornesino a rappresentare il paese.

L’Ispettore salesiano della Circoscrizione speciale Piemonte-Valle d’Aosta, don Leonardo Mancini, ha presieduto l’Eucarestia rendendo solenne l’avvio della nuova esperienza, in un clima di preghiera e di fiducia nella presenza di Gesù a Mornese.

La Vicaria Generale, suor Chiara Cazzuola, nel suo messaggio ha detto: «Stiamo vivendo insieme una giornata significativa, che è una spinta verso il futuro. Mornese è per l’Istituto, per le FMA e per le Comunità Educanti, un centro di irradiazione del carisma salesiano incarnato in modo meraviglioso da Maria Domenica Mazzarello e dalle prime FMA, declinato al femminile con la sapienza dello Spirito. Don Bosco stesso parlando con Don Cagliero e con i primi Direttori Salesiani della comunità del Collegio diceva “lasciatela fare, lasciatela libera di fare, lei sa…” perché sapeva che Madre Mazzarello, pur in mezzo a tante difficoltà, stava realizzando l’altra parte del sogno di don Bosco: fare per le ragazze ciò che si faceva già per i ragazzi. Quindi un carisma per la missione, una spiritualità che si esprime nel dono incondizionato alle giovani e ai giovani».

La Direttrice della Comunità, suor Maria Vanda Penna, ha invitato le Figlie di Maria Ausiliatrice, i giovani, le famiglie, i membri della Famiglia Salesiana e tutti coloro che desiderano vivere insieme momenti di riflessione e di spiritualità, a recarsi a Mornese sui luoghi di Madre Mazzarello per rivivere l’esperienza delle origini.

“La vita delle prime sorelle a Mornese era bella, il cuore della Comunità erano Gesù e Maria e con loro al centro divampava un fuoco di fraternità e di comunione tanto grande che dopo solo cinque anni dalla Fondazione (5 agosto 1872), sei FMA giovani partirono per annunciare il Vangelo in terre lontane (1877)”.

La nuova Comunità è promotrice dell’accoglienza e della proposta carismatica nei luoghi simbolo di una Terra Santa: il Collegio, il Santuario, la Casa di spiritualità dei Mazzarelli e la Valponasca, con l’impegno di ravvivarne lo spirito delle origini.

 

“Facciamo del bene finché siamo in tempo”
(Madre Mazzarello)

Mai più morire soli

Di Giovanni Marcotullio Un regalo di Natale passato forse inosservato è il protocollo che un tavolo tecnico molto assortito ha proposto alla Regione Toscana: la delibera che ha fatto proprio il protocollo ha permesso l'avvio di una procedura che permette ai parenti di...

3^ Domenica dopo l’Epifania – Anno B

3^ Domenica dopo l’Epifania – Anno B 24 gennaio 2021 Vangelo di Matto 14, 13b-21 Commento di suor Daniela Tognoni, FMA   La pericope proposta nella liturgia odierna si colloca nel Vangelo di Matteo, nella sezione narrativa che separa il Discorso in Parabole dal...

3^ Domenica del Tempo Ordinario – Anno B

3^ Domenica del Tempo Ordinario - Anno B 24 gennaio 2021 Vangelo di Marco 1, 14- 20 Commento di suor Rita Fallea, FMA   Le letture di questa domenica mi suggeriscono un percorso in tre passi: il cammino; la conversione; la meta.   1. Il cammino Ad un primo...

Laura Vicuña generatrice di vita

Di suor Anna Maria Dacrema, FMA     Desidero presentarvi Laura, una ragazza che sogna, gioca, ride, ama, soffre e prega. Una giovane alunna che studia, lavora, dialoga con l'amica del cuore e condivide le sue esperienze con i Salesiani e le suore della...

Custodire la fragilità

LE POCHE COSE CHE CONTANO oggi, in educazione   di Suor Cristina Merli, FMA     Nei momenti di crisi, se ci si lascia toccare da ciò che accade, si diventa più essenziali, si scopre ciò che è indispensabile e si impara a lasciar andare ciò che è...

Non di solo studio…

Di Daniele Somenzi   Come organizzare studio e vita sociale nel quotidiano dei ragazzi? E’ una domanda che ci siamo posti tante volte, perché l'organizzazione è un punto fondamentale della missione di “Parole Insieme”. Per questo lavoriamo tanto nel pensare i...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi