Suor Chiara Cazzuola Vicaria generale dell’Istituto FMA

foto

Roma, 25 ottobre 2014 è stata eletta come Vicaria generale dell’Istituto suor Chiara Cazzuola 

La Vicaria è la prima Consigliera nel Consiglio generale e anche la prima collaboratrice della Madre generale nell’impegno di animare la vita e la fedeltà dinamica nell’Istituto (C. 126)

Suor Chiara nasce a Campiglia Marittima – Livorno (Italia) nel 1955. Chiede di far parte dell’Istituto FMA ed entra nell’allora ispettoria toscana Santo Spirito. Vive i primi anni della sua formazione a Castelgandolfo (Roma) e qui, il 5 agosto 1975, emette la prima Professione.

Si laurea in Materie letterarie e per diversi anni è Docente e, successivamente, Preside in Istituti di Scuola secondaria. Per più anni è delegata locale e ispettoriale per le Polisportive Giovanili  Salesiane (PGS) e matura un’esperienza pastorale come Coordinatrice ispettoriale di pastorale giovanile. È Animatrice di comunità e poi Consigliera ispettoriale. Con l’unificazione delle tre Ispettorie emiliana, ligure e toscana, si inserisce nel Consiglio ispettoriale con il compito di Consigliera per la formazione e offre un contributo efficace privilegiando cammini di comunione, di spiritualità in stile di semplicità, rispetto delle persone e profondità.

Nel 2007 viene nominata Ispettrice della sua Ispettoria emiliano-ligure-toscana Madonna del Cenacolo, con sede a La Spezia (ILS). Il CG XXII (2008) la elegge come Consigliera Visitatrice e suor Chiara dà la sua disponibilità affermando: «In spirito di abbandono alla volontà di Dio e confidando nell’aiuto del Signore, dico si». Nel sessennio passato visita diverse ispettorie di America e di Europa e matura un’esperienza ricca di salesianità e di interculturalità. A ciascuna sorella regala il suo amore sconfinato per ogni persona e realtà umana, l’ottimismo sorridente e buono, la capacità di cogliere i germi di vita e di speranza in ognuno e negli eventi. Persona “chiara” ed entusiasta della vocazione di fma, ha in cuore una grande passione per i giovani ed esprime capacità di rapporti schietti, sereni, collaboranti.

La Madre la sceglie come Regolatrice del Capitolo generale XXIII e nello stesso Capitolo viene eletta Vicaria generale, condividendo in questo modo da vicino l’animazione e il governo con la Superiora generale. Alla domanda della Madre dopo la votazione: “Accetti?”, con molta commozione suor Chiara risponde: “Mi fido del Signore e mi affido a Maria Ausiliatrice. Per questo dico SI!”.

 

C’è un filo sottile che ci salva nel marasma

Di Gianfranco Lauretano Siamo ripartiti. Mancano tante cose, ma il virus non ha spezzato quel filo sottile e indistruttibile dell’amore alla scuola e ai nostri alunni e colleghi.   Il primo giorno di scuola, lo sappiamo tutti, è un classico della letteratura e...

La bellezza che ci appartiene

“Io credo che la grammatica di una vita spirituale viva consista nell’imparare l’attenzione”. La bellezza del creato esiste nel momento in cui sappiamo guardarla con occhi attenti, curiosi, vivi: è il cuore del messaggio che ci affida il cardinale portoghese, grande...

Riparte la scuola… e anche il doposcuola

A marzo improvvisamente il doposcuola a Gallarate che abbiamo gestito per tre anni ha improvvisamente chiuso. Se nel nostro spazio di intervento individuale a “Parole Insieme”, abbiamo trovato una mediazione, grazie ai canali digitali, lo spazio quotidiano che avevamo...

Rimettiamo la relazione al centro

A ragionare sulle responsabilità degli adulti (genitori, insegnanti, istituzioni, scuola, associazioni) sono stati chiamati Eraldo Affinati, scrittore e insegnante, Chiara Giaccardi, professoressa di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l’Università...

Giovani profeti senza paura

Siamo uniti da una missione: «Andare in paradiso e portare con noi più gente che possiamo». Don Angel Fernandez Artime   Vi saluto con tutto il cuore, amici lettori del Bollettino Salesiano, che don Bosco tanto amava. Voglio condividere con voi una bella testimonianza...

Civic Action

Un ebook alla scoperta di storie italiane di (stra)ordinario civismo   Oltre 200 tra cittadini, associazioni, aziende ed enti hanno partecipato a CIVIC ACTION, una call for practices promossa da Fondazione Italia Sociale. Ora le storie più belle della call for...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi