Donne in fuga

da | 23 Ott 2018 | Libri

Di Riccardo Vaccari

Il viaggio mensile in compagnia del libro scelto dal mio gruppo di lettura mi ha portato in questa occasione al cospetto di Maria Serena Mazzi ed il suo saggio storico, Donne in fuga.

Un libro che parla di ragazze coraggiose, che hanno fatto un vanto della loro diversità e ribellione, contro un mondo che le emarginava e le combatteva nel vero senso della parola. Il periodo storico preso in considerazione nella trama è il Medioevo, le considerazioni di lettura vi accorgerete, purtroppo, che sono molto più attuali.

Giovanna D’arco la guerriera, Caterina da Siena la chiaroveggente, le sorelle di casa D’Este Beatrice e Isabella. Peccato solo che le storie non siano molto approfondite ed a volte appena accennate.

Ognuna di loro ribellandosi e disobbedendo alle leggi di un mondo prettamente maschile e maschilista, resistendo alle ingiustizie e rifiutando le imposizioni ha deposto una minuscola pietra per la costruzione di un cammino comune. Contribuendo con lentezza e con fatica a trasformare nel tempo idee, comportamenti e regole.
Di quelle pietre sono lastricate le strade su cui le donne al giorno d’oggi continuano a fuggire…

L’autrice ci racconta di donne che fuggivano dall’infelicità, dal disonore, dell’abbandono.
Donne non amate, maltrattate, picchiate, che cercavano aiuto e solidarietà, afflitte da un destino scelto spesso dalle loro stesse famiglie.

Vengono narrate vicende di vere e proprie sconosciute ma anche di personaggi che hanno fatto la storia.

1^ Domenica dopo la Dedicazione

1^ Domenica dopo la Dedicazione – Anno A Vangelo di Luca, 24,44-49° Comento di suor Beatrice Schullern, FMA   In questa Giornata Missionaria Diocesana, la liturgia offre alla nostra meditazione le parole di Gesù agli undici riuniti nel cenacolo. Il sepolcro...

30^ Domenica del Tempo Ordinario

30^ Domenica del Tempo Ordinario – Anno A Vangelo di Matteo, 22,34-40 Commento di suor Silvia Testa, FMA   Nello studio della Legge, quindi della Torah, i rabbini avevano individuato 613 precetti, un lungo elenco di norme da rispettare. Nelle scuole teologiche...

A scuola per essere felici

L’Assemblea CIOFS/Scuola elabora un Manifesto per esprimere l’identità della Scuola Salesiana delle Figlie di Maria Ausiliatrice in Italia.   Il 10 ottobre 2020, il Direttivo Nazionale del Centro Italiano Opere Femminili Salesiane/Scuola (CIOFS/Scuola) si è radunato a...

Un Webinar sull’Enciclica “Fratelli tutti”

Il 9 ottobre 2020 si è svolto un webinar sull’Enciclica Fratelli tutti di Papa Francesco, promosso dall’Unione Superiori Maggiori d’Italia (USMI) e dalla Conferenza Italiana Superiori Maggiori (CISM).   Madre Yvonne Reungoat, Madre Generale delle Figlie di Maria...

Papa Francesco al TED

La crisi climatica globale ci richiederà di trasformare il modo in cui agiamo, afferma Sua Santità Papa Francesco. Tenendo un TED Talk dalla Città del Vaticano, propone tre linee di azione per affrontare i crescenti problemi ambientali del mondo e le disuguaglianze...

Ripartiamo dalle relazioni

Di Mauro Magatti e Chiara Giaccardi   La risposta alla pandemia del Covid-19 — una reazione pressoché mondiale, pur con qualche significativa eccezione — è stata il lockdown. Abbiamo fatto la cosa migliore? C’è chi dice sì e c’è chi dice no. Però, la domanda...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi