Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

È una canzone romantica sull’importanza di avere radici profonde per poter mantenere una relazione a distanza e superare le difficoltà.

Coloro che sono stati in un rapporto di questo tipo probabilmente daranno ragione a Ken Howard.
Ecco il video con una interpretazione live del pezzo.
Dalla forza e l’intensità mostrata sul palco, sembrerebbe che Howard abbia avuto solo relazioni amorose via Skype 😉

La profondità al di sopra della distanza (Traduzione testo sr Beatrice Schullern)

La profondità sempre al di sopra della distanza, mia cara
e questo nostro albero potrà crescere alto nella foresta
ma sono le radici che ci legheranno qui
al terreno.

La profondità al di sopra della distanza era tutto quello che ti avevo chiesto,
e potrò essere uno stupido ad essere innamorato così,
c’è ancora la forza nella cecità che temi
se anche tu stai arrivando,
se anche tu stai arrivando.

Resisti, aspetta finchè quel sole solitario
irrompa dalle braccia del Signore.
Resisti, anche se potremmo essere troppo giovani
per conoscere questo viaggio che abbiamo intrapreso.

La profondità al di sopra della distanza era tutto quello che ti avevo chiesto,
e tutti qui intorno si comportano come pietre.
Ci sono ancora cose che farei, cara, diventerei cieco per te.
Se lo lascerai crescere qualche volta, lascialo crescere qualche volte, lascialo crescere
Lascialo semplicemente crescere qualche volta.

Resisti, aspetta finchè quel sole solitario
irrompa dalle braccia del Signore.
Resisti, anche se potremmo essere troppo giovani
per conoscere questo viaggio che abbiamo intrapreso.
Resisti, anche se potremmo essere troppo giovani
per conoscere questo viaggio che abbiamo intrapreso.

La profondità al di sopra della distanza era tutto quello che ti avevo chiesto
e potrò essere uno stupido ad essere innamorato così,
c’è ancora la forza nella cecità che temi
se anche tu stai arrivando,
se anche tu stai arrivando.

Resisti, aspetta finchè quel sole solitario
irrompa dalle braccia del Signore.
Resisti, anche se potremmo essere troppo giovani
per conoscere questo viaggio che abbiamo intrapreso,
per conoscere questo viaggio che abbiamo intrapreso,
per conoscere questo viaggio che abbiamo intrapreso.

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi