Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Potreste riconoscere un islandese se lo vedeste? Bene memorizzate queste 6 facce.

oqcmrsojnxhras7ugmer

Of Monsters and Men è un gruppo islandese che è passato dal suonare nei pub di paese al successo con non ricordo quale canzone.

La cosa geniale di questo gruppo è che la maggior parte delle canzoni riguardano miti e tradizioni storiche dell’Islanda e questo tratto li distingue e li rende un gruppo con una personalità unica, in un mondo in cui la musica è fatta con lo stampino.

Vi propongo una canzone che mi piace ma non la capisco, perché per comprendere i testi di Of Monsters and Men bisogna avere una laurea in mitologia islandese.

Ad ogni modo, il video aiuta a capire la storia.

Re e cuor di leone (Traduzione di sr Beatrice Schullern)

Impadronirsi di questa città, dovrebbero preoccuparsi,
ma a parte questi problemi, penso di averti istruito bene.
Noi non scapperemo, e non scapperemo, e non scapperemo.

Sotto il cielo di una notte d’inverno le navi salpano,
guardando in basso verso le brillanti luci azzurre della città.
E non aspetteranno, e non aspetteranno, e non aspetteranno.
Siamo qui per rimanere, siamo qui per rimanere, siamo qui per rimanere.

I fantasmi ululanti riappaiono
tra le montagne ammassate per la paura,
ma tu sei un re e io sono un cuor di leone.
Un cuor di leone.

La sua corona ci rischiarava il cammino mentre avanzavamo lentamente
accanto gli occhi meravigliati di coloro che sono stati lasciati indietro.
Anche se lontani, anche se lontani, anche se lontani,
siamo sempre gli stessi, siamo sempre gli stessi, siamo sempre gli stessi.

I fantasmi ululanti riappaiono
tra le montagne ammassate per la paura,
ma tu sei un re e io sono un cuor di leone.
E nel mare tinto di nero,
creature sono in agguato sottocoperta,
ma tu sei un re e io sono un cuor di leone.

E quando il mondo giungerà ad una fine
io sarò qui a tenerti la mano
Perché tu sei il mio re e io sono il tuo cuor di leone.
Un cuor di leone.

II fantasmi ululanti riappaiono
tra le montagne ammassate per la paura,
ma tu sei un re e io sono un cuor di leone.
E nel mare tinto di nero,
creature sono in agguato sottocoperta,
ma tu sei un re e io sono un cuor di leone.
Un cuor di leone.

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi