Com’è possibile?

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questa canzone esalta il dono dato dal Creatore a ogni essere umano: la libertà. Lauren Daigle ci ricorda che all’infuori di Dio c’è soltanto schiavitù. “Hai dato la tua vita per darmi la mia. Tu dici che io sono libero”, recita la canzone.

E come possiamo sperimentare la pienezza di questa libertà gratuitamente offerta da Dio? Liberandovi del peccato.
La libertà è un dono, ma è anche una scelta e un dovere. Per ottenerla il primo passo è di scegliere di riconoscere che ciò che è dentro di noi, per dirla con S. Agostino, è l’unica cosa che ci può rendere liberi.
La seconda cosa è rendersi conto che i piaceri del mondo non ci possono mai riempire.
La libertà è autentica e vera, e dove non c’è verità non c’è libertà.

Fonte: Aleteia

 

Lauren Daigle

Città d’origine: Lafayette, Louisiana

Ultimo Album: How can it be

Curiosità: Per Lauren Daigle vedere le vite cambiate è una passione, e sa che la musica è un veicolo potente. “Spero che mentre queste canzoni arrivano alle orecchie delle persone, loro non ascoltino la mia voce e neanche l’ottima produzione, così possano dire: “Oh Signore, sto incontrando proprio Te, ora”, ha dichiarato Daigle.

Il suo talento e la sua passione le sono valse riconoscimenti dall’industria musicale: nei Dove Awards del 2015, Daigle ha portato a casa il titolo di Nuova artista dell’anno e la sua “How Can It Be” è stata premiata come Canzone dell’anno. È stata anche nominata nel 2016 per un Grammy come Miglior album di musica cristiana contemporanea.

Website: laurendaigle.com

Facebook: /laurendaiglemusic

 

HOW CAN’T IT BE – COM’E’ POSSIBILE?
Traduzione testo di sr Beatrice Schullern

Sono colpevole.
Mi vergogno di quello che ho fatto, di quello che sono diventato.
Queste mani sono sporche,
non oso alzarle a Dio

Coro
Hai difeso la mia causa
Hai corretto i miei errori
Hai rotto le mie catene
Mi hai sopraffatto
Hai dato la Tua vita
Per darmi la mia
Dici che sono libero
Com’è possibile?
Com’è possibile?

Continuo a nascondermi
per paura di deluderti,
interiormente dubito
che tu possa amarmi.
Ma nei tuoi occhi ora c’è solo la grazia.

Coro
Hai difeso la mia causa
Hai corretto i miei errori
Hai rotto le mie catene
Mi hai sopraffatto
Hai dato la Tua vita
Per darmi la mia
Dici che sono libero
Com’è possibile?
Com’è possibile?

Bridge
Nonostante le mie cadute, tu puoi rinnovarmi.
Da questa morte mi rialzerò con te.
Oh, la grazia mi sostiene
Com’è possibile?
Com’è possibile?

Coro
Hai difeso la mia causa
Hai corretto i miei errori
Hai rotto le mie catene
Mi hai sopraffatto
Hai dato la Tua vita
Per darmi la mia
Dici che sono libero
Com’è possibile?
Com’è possibile?

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi