Grazie a tutti!

È giunto ormai il momento dei saluti finali!

Maggio è il mese degli inchini e dei più sentiti e sinceri ringraziamenti.
In questo momento dobbiamo più che mai renderci conto di quanto sia stato fatto per noi, per la nostra serenità, per il nostro cammino di crescita e scoperta.

Bisogna dimenticare le mancanze e le offese che si ricordano sempre con maggior vigore e lasciare spazio alla bellezza, ai buoni sentimenti, a quella sensazione di pace e gioia che questo tiepido sole di maggio non può che suggerire. Ogni giorno c’è chi dipinge di colori accesi e luminosi la tua vita e questo è un valido motivo per sorridere e dire… grazie!

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

GRAZIE A TUTTI

Ma chi l’avrebbe detto mai,
com’è volato il tempo,
la vita forse va cosi’
ti affianca e ti sorpassa
e tu che tiri dritto,
che sembra sempre di andar piano
e invece insegui la tua strada
e sei arrivato fino a qui,
ma chi l’avrebbe detto mai.

Grazie a tutti,
con il cuore, a tutti quanti,
a chi mi vuole bene,
a chi mi ha insegnato a guardare avanti
ed anche a chi mi ha fatto male,
mi e’ servito per capire,
grazie a chi mi ha detto no,
ad un sorriso sconosciuto,
ad una donna, ad un amico
e a quella porta chiusa in faccia,
a chi non mi ha tradito quella volta.

E’ una questione d’ironia,
se vuoi sdrammatizzare
e quando pensi di sapere
hai ancora da imparare,
se corri arrivi più veloce
ma forse perdi delle cose
e quando credi sia finita
un’occasione nuova avrai,
ma chi l’avrebbe detto mai.

Grazie a tutti,
con il cuore, a tutti quanti,
a chi mi vuole bene,
a chi mi ha insegnato ad andare avanti
ed anche a chi mi ha fatto male,
mi e’ servito ad imparare,
grazie a chi mi ha detto no,
al sorriso di un bambino,
a una donna, alla mia sposa.

Grazie a tutti,
che date vita alla mia vita,
in questa favola infinita,
che mi ha insegnato a guardare avanti
anche se ferito al cuore,
mi e’ servito per capire,
grazie a chi mi ha detto no,
alle sfide, alle salite
ed alle mani di mio padre
e a quella porta chiusa in faccia,
a chi non mi ha tradito quella volta,
per quanto ho dato e quanto ho avuto,
per quanto ho riso, pianto, sperato,
per ogni giorno che ho ricominciato,
per ogni istante regalato, voglio dire:
grazie a tutti!

Share This

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi