Casa per molti, grazie per tutti

da | 6 Mar 2018 | Proposte

Quest’anno per celebrare la festa del Grazie della nostra Comunità ispettoriale ci siamo dati appuntamento in un posto speciale, in un luogo tanto caro al nostro cuore, perché da lì è incominciata la nostra storia: ci incontreremo a Torino Valdocco nella splendida basilica di Maria Ausiliatrice, che 150 anni fa Don Bosco faceva erigere in onore alla Madre di Dio.

La basilica di Maria Ausiliatrice è la casa di Maria, dove si sperimenta la presenza di una madre che ci ama, che accoglie, che intercede e che orienta a Gesù suo Figlio.  Don Bosco era fermamente convinto che la Madonna voleva quella casa, anzi diceva che lei stessa se l’era costruita, perché “ogni pietra e ogni ornamento segnala una sua grazia”. (MB IX, 246-247) “Hic domus mea, inde gloria mea”. “Qui è la mia casa, da qui si espanderà la mia gloria”, così disse la Madonna a Don Bosco indicandogli il luogo preciso in cui doveva sorgere il suo tempio.

Il 24 marzo noi saremo lì, nella casa di Maria, che è anche la casa della Chiesa, essa pure Madre per tutti e che tutti accoglie come figli intensamente amati. E lì, nella casa di Maria e nel cuore della Chiesa con l’animo colmo di fede e di gioia canteremo il nostro GRAZIE per tutto il bene ricevuto e donato, per la nostra grande e bella Comunità ispettoriale e in particolare per Sr Maria Teresa che in questo momento la rappresenta e la guida con generosa dedizione e con grande amore.

A Maria affideremo le nostre famiglie, i nostri giovani e i nostri bambini perché li custodisca sotto la sua materna protezione e chiederemo per la nostra Comunità ispettoriale una rinnovata fedeltà al “Da mihi animas cetera tolle” per continuare nella Chiesa la missione evangelizzatrice che il Signore aveva affidato a don Bosco.

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi