2 giorni a Padova e Venezia con la 2^media

Nel weekend 11-12 Aprile sono andato come educatore con i PreAdo in pellegrinaggio a Padova e Venezia.

Con noi di S. Maria del Suffragio c’erano gli oratori di SS. Silvestro e Martino e di S. Andrea, ciascuno accompagnato dai propri educatori. Leader della carovana sono stati sr Lucia e don Paolo.

La nostra piccola “odissea in due giorni” si prefiggeva come obiettivo quello di seguire le orme di alcuni santi tra cui gli evangelisti S. Luca e S. Marco. Nel nostro tour siamo passati dallo scoprire la storia del cranio di S. Luca al contemplare i mosaici di S. Marco, da una Messa in S. Maria dei Frari a un giro tra i “resti” di S. Antonio.

In tutto questo non sono mancati momenti di svago e divertimento, come il gelato che ci siamo concessi a Padova la prima sera, i giri per i negozi di Venezia e le mille foto (per lo più selfie) che ci siamo scattati tutti insieme.
Da quel che ho potuto osservare in veste di educatore, mi è sembrato che questa due-giorni sia stata vissuta molto bene dai ragazzi, che hanno in larga parte apprezzato le attività proposte e “sopportato” la tabella di marcia. Per un educatore il massimo riconoscimento è sentirsi dire da uno dei ragazzi, come è successo domenica sera: “Questi due giorni sono volati”.
E il tempo vola solo se ciò che si fa appare piacevole.

Esperienze come queste aiutano sempre a creare o far crescere il senso di gruppo e la coesione all’interno di esso, tra i ragazzi, ma anche tra educatori e ragazzi. Vorrei concludere sottolineando l’importanza del viaggio di ritorno (che va ben oltre la visione di Iron Man 2, beninteso…). I ragazzi che urlano, parlano, ballano e cantano contenti, gli educatori stanchi per la fatica.

Noi abbiamo lavorato e lavoriamo per far sì che loro tornino così, contenti. E se questo è successo, probabilmente significa che abbiamo lavorato bene. E questo non può che far contenti anche noi, che gioiamo della loro gioia.

Matteo Pirovano

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi