The Lone Ranger

da | 9 Giu 2015 | Film

Target: PreAdo
Regia: Gore Verbinski
Cast: Johnny Depp, Armie Hammer, Tom Wilkinson e Helena Bonham Carter
Casa di Produzione: Walt Disney Pictures
Titolo originale: The Lone Ranger

Dalle grandi praterie del cielo una visione mi ha detto che un guerriero e spirito errante mi avrebbero aiutato in mia missione. Un uomo che è stato dall’altra parte e tornato… Avrei preferito qualcun altro, come tuo fratello ad esempio… ma chi sono io per contraddire il Grande Padre?”

Il team di Pirati dei Caraibi (produttore, regista, attore, sceneggiatori, compositore e costumista) torna al cinema con “un’avvincente e spettacolare avventura”, come da definizione dello stesso Depp.

In effetti The Lone Ranger è l’avventura di una strana coppia formata da un irreprensibile avvocato divenuto ranger e un indiano matto alla ricerca di giustizia. Ma prima di essere un’avventura, il nuovo film del regista premio Oscar per Rango Gore Verbinski è un’esilarante commedia. Commedia che ha come indiscusso protagonista il camaleontico e ormai cinquantenne Johnny Depp, 3 volte candidato al premio Oscar.

Johnny Depp interpreta Tonto, lo sciamano indiano attraverso il cui racconto veniamo a conoscenza di tutta la vicenda del film. Sono ancora una volta –come era stato per il franchaise dei Pirati- l’eccezionale maestria e la sorprendente mimica facciale di Depp (che ruba ampiamente la scena al co-protagonista Armie Hammer) il fulcro attorno al quale si sviluppa tutta la pellicola.
Del resto questo film è stata totalmente un’idea dell’attore (qui anche in veste di produttore esecutivo con la sua casa di produzione, la Infinium Nihil). Depp era innamorato fin da bambino della serie tv e voleva riportarla al cinema valorizzando maggiormente la figura di Tonto, secondo lui ingiustamente confinato al ruolo di “spalla” del ranger solitario.

Il film è un continuo alternarsi di azione e battute (memorabile la scena in cui Tonto cerca di far cambiare idea al cavallo/spirito indiano o tutti i siparietti di Tonto che dà da mangiare all’uccello che ha sulla testa) che fa trascorrere tranquillamente 2 ore e un quarto senza mai pesare.

Merito anche del cast che oltre a Depp vanta attori del calibro di Tom Wilkinson ed Helena Bonham Carter (quest’ultima perfetta nei panni di Red, proprietaria di una società di intrattenimento con una gamba d’avorio con fucile incorporato).

Numerose sono anche le citazioni alla prima trilogia di Pirati dei Caraibi, come l’orologio da taschino rotto in possesso di Tonto (alter-ego della bussola “rotta” di Capitan Jack Sparrow) o l’intera sequenza della fuga di Tonto e John Reid dal treno, simpatico mix di scene tratte da La Maledizione della Prima Luna e Ai Confini del Mondo.

Nonostante gli 8 mesi di riprese, i 250 milioni di dollari investiti, le lunghissime sedute di trucco cui gli attori dovevano sottoporsi quotidianamente (Depp impiegava ogni volta 2 ore per diventare Tonto!) e i vari intoppi che la produzione ha subìto (compreso un infortunio ai danni di Depp stesso, caduto da cavallo durante le riprese) The Lone Ranger è davvero un bel prodotto di intrattenimento in tipico stile Disney adatto per tutte le età.

Ottimo per passare un pomeriggio estivo in famiglia o con gli amici, anche se – purtroppo e (secondo me) ingiustamente – gli incassi al box office non gli hanno reso giustizia.

“Comunque quel cavallo è molto strano!”

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi