11/10: a Casa Don Bosco con le FMA della Lombardia

da | 6 Ott 2015 | Proposte

Domenica 11 ottobre 2015

Appuntamento a “Casa Don Bosco” EXPO con le FMA della Lombardia

FMA-pane-cielo-expo

La Famiglia Salesiana è l’unica famiglia religiosa presente ad Expo nel padiglione “Casa Don Bosco”. Casa – di mura e di affetto, materiale e spirituale – era ciò che Don Bosco e Madre Mazzarello offrirono ai giovani e alle giovani che incontrarono e che tanto cercavano un punto di riferimento, casa è ancora oggi per eccellenza ogni ambiente in cui si respiri il carisma salesiano.

Tra le persone che anche ai nostri giorni realizzano con la propria vita il sogno di Don Bosco, ci sono le Figlie di Maria Ausiliatrice, diffuse con le loro opere in tutto il mondo: domenica 11 ottobre Casa Don Bosco sarà abitata in particolare dalle FMA dell’Ispettoria Lombarda Sacra Famiglia che, insieme ad alcuni laici che collaborano con loro e ad una rappresentanza di bambini, ragazzi e giovani, avranno l’occasione di far conoscere a tutti i visitatori il carisma dei loro fondatori, nella storia e nel presente.

Fondamento della spiritualità e della missione delle FMA è infatti il Sistema Preventivo, che si realizza concretamente nel trinomio “ragione, religione, amorevolezza” e si propone di formare i giovani come “buoni cristiani ed onesti cittadini”, capaci di vivere attivamente nella società, costruendo dialogo, nel reciproco rispetto. Sulla base di ciò e inserendosi nella tematica generale di Casa Don Bosco “Educare i giovani, energia per la vita”, l’espressione attorno a cui ruoterà tutta la giornata sarà “Pane e cielo”: Don Bosco e Madre Mazzarello offrivano ai loro ragazzi “un pezzo di pane, una fetta di cielo” e oggi sulle loro orme le 585 Figlie di Maria Ausiliatrice dell’Ispettoria Lombarda si prendono cura della formazione integrale di bambini, ragazzi e giovani, aiutandoli a sviluppare le loro capacità e ad acquisire competenze, in un cammino di maturazione umana e cristiana; desiderando vederli “felici nel tempo e nell’eternità”, li accompagnano nella preghiera e spendono la propria vita per “nutrirli” e rispondere ai loro bisogni fondamentali, per arrivare alla dimensione trascendente che è presente in ogni uomo.

L’11 ottobre sarà occasione di festa, di incontro, di conoscenza: si potrà entrare nella “casa”, chiacchierare, porre domande; verranno messi a disposizione dei volantini con informazioni sugli aspetti principali della vita dei due Santi fondatori; ci saranno postazioni di workshop in cui guardare, ascoltare o mettersi in gioco; sarà predisposto un percorso costituito da alcuni pannelli esplicativi, sui quali in diverse lingue (italiano, inglese, spagnolo) verranno date, attraverso immagini e parole, le notizie fondamentali relative a quanto attuato dalle FMA in Lombardia. Si tratta di una splendida realtà caratterizzata da tante sfaccettature: scuole, oratori, case famiglia, associazioni….ambienti nei quali, grazie al loro stile fatto di preghiera, vita comunitaria, passione educativa, le suore salesiane ricreano il clima che caratterizzava Valdocco e Mornese, i luoghi delle origini, quelli in cui Don Bosco e Madre Mazzarello posero le radici di una famiglia che ora abbraccia tutto il mondo. Non resta dunque che darsi appuntamento per l’11 ottobre, per aver l’occasione di nutrirsi di “Pane e cielo” e per poter respirare aria di casa, di gioia, di salesianità.

Share This

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi