Percorriamo l’avventura dello Spirito

Con Gesù percorriamo insieme l’avventura dello Spirito

In gennaio si è tenuto a Roma l’incontro della Famiglia Salesiana presso la casa generalizia dei Salesiani. Queste giornate sono state vissute in prima persona da Sr Tina e Sr Elisabetta.

Il primo giorno abbiamo avuto la gioia di incontrare la Madre Yvonne e farle gli auguri di Buon Compleanno di persona, con lei abbiamo incontrato e salutato la Consigliera della Famiglia Salesiana Sr Maria Luisa Miranda, che si è fermata con noi fino al termine delle giornate di spiritualità.

Insieme a noi 370 persone tra cui FMA, laici, SDB, novizie, novizi e i vari rami della famiglia salesiana, presentati molto bene dai moderatori e dal Rettor Maggiore presente costantemente per tutto il tempo. I temi affrontati sono stati tanti e tutti molto interessanti e profondi nei loro contenuti. Per iniziare bene l’avventura il benvenuto del Rettor Maggiore e l’introduzione delle giornate fatta da Don Eusebio Munoz, delegato della famiglia salesiana e a seguire la presentazione di Don Francesco Di Natale con il tema: l’avventura del pellegrinare dal punto di vista antropologico Biblico Teologico, Ecclesiologico.

rettor.maggiore

Il giorno successivo dopo la preghiera, alla mattina due grandi relatori: Don Angel Rettor Maggiore con la presentazione della Strenna, e Sr Maria Ko con la figura di Maria donna pellegrina che cammina guidata dallo Spirito Santo.
Nel pomeriggio altri relatori Don Bruno Ferrero con il tema: Vita interiore e vita spirituale, con riferimento a Don Bosco mettendo in rilievo il fascino e la fatica dell’avventura dello Spirito. Una tavola rotonda ha fatto conoscere alcuni profili di santità salesiana, Marvelli, Don Quadrio e Mamma Margherita tratti da due laiche e Don Pier Luigi Cameroni.
Dopo cena a Cinecittà la visione del musical su Don Bosco con Marcello Cirillo. Sabato mattina dopo la preghiera condotta da Don Fabio Pasqualetti una tavola rotonda ha iniziato al giornata mettendo in evidenza un cammino di vita interiore e spirituale attraverso la testimonianza di un salesiano, un cooperatore e la vicepresidente Nazionale del Forum delle Famiglie.

Dopo una condivisione in sala, il salesiano Don Rossano Sala, ha cercato di dare contenuti profondi sull’esperienza comunitaria di fede. Al termine del pranzo ci siamo incontrate come gruppo di FMA con Sr Maria Luisa Miranda che ha presentato attraverso un power point il cammino della famiglia salesiana. Al termine dell’incontro ci siamo ritrovate in salone dove Don Fabio Pasqualetti ha realizzato una celebrazione preghiera creativa sulla bolla d’indizione del Giubileo straordinario della Misericordia. La giornata si è conclusa con l’Eucarestia presieduta dal Rettor Maggiore.
La buona notte è stata tenuta dalla nuova superiora delle sorelle della Carità di Gesù, che ha puntualizzato molto bene la loro missione e spiritualità.

Al termine della buona notte si è tenuta una serata di fraternità nello stile salesiano Ha aperto il momento Don Angel con il gruppo degli spagnoli suonando la chitarra e cantando, poi tutti gli altri gruppi hanno allieto la serata con canti e scenette. Al termine di queste giornate portiamo via la gioia di appartenere a questa grande famiglia che vuol camminare sempre più unita perché guidata dallo Spirito e dal crisma di Don Bosco. Come ci ha suggerito il Rettor Maggiore, commentando il Vangelo delle Nozze di Cana, essere in festa con Maria attente al bisogno puntando sugli elementi essenziali della vita di consacrazione.

E da una battuta dell’omelia del Rettor Maggiore a conclusione delle giornate, commentando il Vangelo delle Nozze di Cana, ha detto: “Noi della famiglia salesiana abbiamo ricevuto una cantina di vino buono e di cose buone, dobbiamo essere testimoni di questo grande tesoro di gioia e di amorevolezza”.

Grazie a chi ci ha donato la possibilità di fare questa esperienza.
Sr Tina e Sr Elisabetta

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi