Billy Joel – Only the Good Die Young

da | 2 Ago 2016 | Musica

7 cantanti rock che hanno parlato dei sacramenti

Sacramento della Confermazione

Di tutte le canzoni della lista, questa potrebbe essere la più scioccante. Comunque, come detto prima, l’obiettivo non è quello di plaudire all’intento dell’artista, bensì di far notare che nonostante il suo intento, viene rivelata la gloria del Sacramento.

Ben prima che Joel rivelasse al suo pubblico la sua inclinazione a guadare il fiume del battesimo, si è anche “immerso” in un’altra controversia. Secondo Joel stesso, questa canzone è stata scritta quale “ode alla lussuria” e mentre – ovviamente – questo significato emerge più volte nella canzone, emerge anche l’incredibile attenzione che lui dà ai dettagli sacramentali.
Persino nei momenti di pausa questa canzone trasmette un ricco mosaico di immagini che mostra quanto meravigliosamente intricata (proprio come una cattedrale) possa essere la vita di un cattolico praticante; dalle vetrate, ai tempi, ai rosari, alle madonne e alle statue, ai santi che piangono, persino alle madri che pregano per le povere anime ribelle come la sua. Poche canzoni negli annali del rock ’n’ roll sono più platealmente cattoliche (anche se ironicamente) di questa. E poi c’è questa piccola gemma:

“Hai avuto un bel vestito bianco e una festa per la tua Cresima/ hai avuto un’anima completamente nuova, una croce d’oro…”

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Come i molteplici doni dello Spirito Santo, questa canzone ci ricorda quanto Dio ci rende meravigliosamente ricchi nel Sacramento della Confermazione, donandoci le armi necessarie per resistere alle puerili e miopi tentazioni suggerite in questa canzone.
Quindi, se “Virginia” (come è stata chiamata nella canzone) fosse stata veramente una ragazza in attesa di avvicinarsi al Sacramento, saggia, prudente e fedele alle sue promesse, allora ha davvero ottenuto il meglio da questa storia, soprattutto considerando le conseguenze a lungo termine di vivere una vita dedicata alla lussuria.

 

SOLO I MIGLIORI MUOIONO GIOVANI

Vieni fuori Virginia, non mi far aspettare
Voi ragazze cattoliche iniziate troppo tardi
Ma prima o poi si tratta di destino
Potresti anche essere quella
Loro hanno mostrato una statua e ti ha detto di pregare
Loro si costruirono un tempio e si sono rinchiusi
Ma non vi hanno mai detto il prezzo che si paga
Per le cose che potreste aver fatto…
Solo i migliori muoiono giovani

Potreste aver sentito Io corro con una folla pericolosa
Noi non siamo troppo belli, non siamo troppo orgogliosi
Potremmo ridere un po’ troppo forte
Ma che non fa male a nessuno
Dai Virginia mostrami un segno
Invia un segnale che ti butterai oltre la linea
La cortina vetrata che si sta nascondendo dietro
Non lascia mai il sole
E solo i buoni muoiono giovani

Hai avuto un bel vestito bianco e una festa per la tua Cresima
hai avuto un’anima completamente nuova
e una croce d’oro
Ma Virginia non ha da darvi abbastanza informazioni
Tu non contare su di me
Quando si contavano sul tuo rosario

Dicono che c’è un paradiso per coloro che sanno aspettare
Alcuni dicono che è meglio, altri mi dicono che non lo è
Preferisco ridere con i peccatori che piangere con i santi
I peccatori sono molto più divertenti…
E solo i buoni muoiono giovani

Tu dici che tua madre ti ha detto tutto
ciò che potrei darvi era una reputazione
Non si è mai curata di me
Ma ha mai detto una preghiera per me?

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi