Olimpiche

da | 6 Dic 2016 | Libri

Ecco un ottimo spunto per un regalo di Natale.

Questo bellissimo libro di Luca Pelosi racconta storie Emozionanti, con la E maiuscola.
Come solo le Olimpiadi sanno raccontare.

Storie di vita che prevaricano la mera competizione sportiva. Figlie di un tempo dove il dilettantismo e il sano agonismo la facevano da padrone. Ma anche racconti dei giorni nostri con vicende che hanno dell’incredibile.

Come la fraterna amicizia tra Rafer johnsonn e Yang Chuan, due decatleti che vinsero oro e argento a Roma ’60, che si allenavano insieme pur gareggiando per due diverse nazioni, ma ve lo immaginereste ai giorni nostri… O le collette tra mormoni per consentire ad Alma Richards di partecipare ai trials americani e imbarcarsi per le Olimpiadi di stoccolma 1912 per vincerle nel salto in alto quando ancora si atterrava sulla sabbia. Sempre di salto, ma con l’asta, la curiosa storia di due giapponesi che dopo aver terminato la loro prova ex equo al secondo posto videro assegnarsi un argento e un bronzo da Hitler maniaco della disciplina. Cosa fecero tornati in patria?
Tagliarono le medaglie per fondere insieme le due parti dei metalli diversi… Singolare epilogo invece quello che caratterizzò Matt Emmons che perse l’oro della carabina ad Atene all’ultimo tiro per aver sparato nel bersaglio del suo avversario…
Starei qui ore a raccontarvi tutto il libro se potessi ma non voglio togliervi il gusto della lettura.

Vi lascio con uno dei racconti che piu mi sono piaciuti, la vicenda di John Kelly, muratore irlandese emigrato a Filadelfia, che si iscrisse alle Olimpiadi per ripicca verso un torto subito.  Ancora oggi è l’unico canottiere capace di vincere due medaglie d’oro in un giorno in una disciplina cosi’ massacrante. Ma forse voi conoscete meglio sua figlia: Grace Kelly…

Buona lettura!

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi