Cartoni e musica di fede

da | 6 Mar 2017 | Genitori

Quando i cartoni hanno musica di fede

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Da piccoli ne abbiamo visti di cartoni animati. Ricordo che ogni tanto uscivano cartoni che riprendevano la vita di personaggi biblici come nel caso di Mosè (Il Principe d’Egitto, 1998) e di Giuseppe (Giuseppe il re dei sogni, 2000) prodotti da DreamWorks Animation. E la particolarità di questi cartoni era la presenza di molte canzoni. Quante volte le abbiamo ascoltate e cantate. Poi capita che da grandi, per volere o per casualità, che ci tornano all’orecchio. E allora qualcosa cambia.

Quella musica, quelle parole che da piccoli magari non capivamo neanche, ma era bello cantarle, hanno un significato. Alcune di loro sono vere e proprie preghiere.

Ce ne sono diverse che possono tornare alla memoria, ma una mi ha colpito in particolare. Forse perchè all’orecchio di un giovane la si sente più vicina, forse perchè riesce a trasformare i pensieri che un giovane ha dentro…
Una canzone che racconta il percorso che una persona come me, come te può fare. Una strada che puà essere impervia, ma che che è da percorrere per arrivare alla fine a che capire che c’è Qualcuno che “vede più lontano di me” e che “sa la via”.

Forse bisogna solo affidarsi… Buon ascolto…

 

Tu vedi più lontano di me canzone originale: You Konw better than I”,
scritta e composta da John Bucchino
cantante originale: David Richard Cambell
cantante italiano: Roberto Stafoggia

P.s. Il testo della canzone non è la traduzione coerente del testo originale, ma si tratta del testo della canzone nel cartone in italiano

Avevo agito bene
avevo le risposte
la strada era quella giusta
ma mi ha portato qua
conosci le mie pene
per questo chiedo aiuto
adesso che ho rinunciato
io so la verità

Tu vedi piu’ lontano di me
Tu sai la via
non voglio sapere perche’
Tu vedi piu’ lontano di me

Se questo e’ un saggio
non ne vedo la ragione
c’ho messo tutta l’intenzione
ma forse no , non basta
non voglio fare peggio
la fede sai mi aiuta
ripongo in te la mia fiducia
è tutto ciò che resta
ma Tu vedi piu’ lontano di me
Tu sai la via
non voglio sapere perche’
Tu vedi piu’ lontano di me

Credevo che una nuvola fosse il cielo
ho visto un uccello volare
e l’ho seguito
credevo di poter spiccare il volo
ma Tu puoi plasmarmi
devi insegnarmi

Tu vedi piu’ lontano di me
Tu sai la via
non voglio sapere il perche’
ti ascoltero’,
io credo in Te ….

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Non pixel ma occhi

Di Annalisa Teggi   Cosa va perso quando un ragazzo abbandona la scuola? Mattia, 18 anni, si è raccontato nella prima puntata di "Ragazzi interrotti" ed è uno dei tanti ragazzi che con la Dad vedono esplodere le proprie fragilità. Ieri sera ho seguito la prima...

Riaccendi il sogno

Di Kirsten Prestin   #DreamOn è una campagna, attiva sui social media, che vuole dare voce ai giovani. Come hanno vissuto la pandemia di Covid-19 nel mondo? Quale loro sogno si è infranto? Quali progetti hanno dovuto sospendere a causa del coronavirus? Giovani di...

San Giovanni Paolo Magno

Le familiari conversazioni, da giugno 2019 a gennaio 2020, tra Papa Francesco e il teologo e scrittore don Luigi Maria Epicoco sono diventate un libro: SAN GIOVANNI PAOLO MAGNO. Sulla copertina c’è una bellissima fotografia di Giovanni Paolo II che abbraccia l’allora...

Convegno Vides 2021

Un appuntamento formativo prezioso per tutti: il convegno Vides Lombardia di sabato 13 marzo. Metteremo a fuoco il tema della “conversione ecologica” tanto auspicata da Papa Francesco e messa in risalto nell'Enciclica “Laudato si'”. Interverranno relatori...

Nel profondo, immersioni dantesche

UFO e associazione Flangini celebrano il settimo centenario della morte di Dante Alighieri con una proposta per le scuole superiori. L’evento si svolgerà a partire da marzo 2021, comprenderà tre incontri con altrettanti scrittori, il debutto di uno spettacolo e una...

Quel cuore umano capace di azioni straordinarie

don Angel Fernandez Artime   «Salesiano è sinonimo di vivere per gli altri. È così che li conosciamo qui. È così che sono. È così che vivono». Miei fedeli amici, lettori del Bollettino Salesiano, vi scrivo con il cuore emozionato da ciò che ho vissuto durante la...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi