Diamoci Senso: la vista

da | 27 Mar 2017 | Proposte

 4 settimana  di Quaresima

Dopo aver scoperto l’udito, l’olfatto, e il gusto, è ora di ri-scoprire il senso della VISTA.

Ogni giorno quando ci svegliamo, apriamo gli occhi e li usiamo per guardarci attorno, per vedere la colazione sul tavolo, i giochi, la tv, il computer…ma in questa settimana dobbiamo allenarci non solo a guardare, ma anche a vedere. Prestare attenzione a chi ci sta vicino, provare a capire se il nostro amico è triste o sta soffrendo.

Anche questa settimana tre video ci aiuteranno a capire meglio come usare la vista. Nel primo video si racconta il miracolo che compie Gesù donando la vista ad un uomo cieco dalla nascita che ora riesce a vedere il mondo per la prima volta.

Video: Gesù guarisce il cieco

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Nel secondo video vediamo un mendicante cieco, Bartimeo che sente dei rumori e chiede ai passanti cosa succede: Gesù è arrivato e lui lo supplica di aiutarlo.

Video: Il cieco Bartimeo

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il terzo video è il cartone Piper, la storia di un gabbiano appena nato che cerca di sfamarsi per la prima volta, ma ha paura dell’acqua e non riesce proprio a pescare. Ma quando osserva gli altri piccoli avventurarsi nel mare, prende coraggio e li segue.

Video: Il gabbiano Piper

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

L’impegno di questa settimana è di non guardare solo per terra quando passeggiamo per strada, ma di alzare lo sguardo per vedere quante cose belle ci circondano e per poter prestare attenzione anche a chi è in difficoltà per aiutarlo. Basta poco per cambiare la giornata a qualcuno.

Power Point:

IV settimana Quaresima 2017_haring

Quale sarà il l’ultimo senso? Non resta che aspettare la prossima settimana!

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi