Tra Edipo e il Vangelo… alla scoperta del Padre

da | 27 Giu 2017 | La buona parola

L’archetipo paterno alla prova della post-modernità

Massimo Recalcati rilegge il contemporaneo alla luce di due immagini del nostro patrimonio culturale e spirituale, il dramma greco di Edipo e la parabola del Padre Misericordioso. Tragedia e Vangelo diventano così due modi per interpretare il ruolo di padre, custode – secondo lo psichiatra – della memoria e della speranza. Essere padre vuol dire mettersi in cammino per uccidere o per accogliere il figlio, che scopre la sua alterità in un ineluttabile scontro.

A ciascuno la scelta

Vivere come Laio, che, pur di salvare se stesso, non esita a decidere la morte del figlio Edipo, o come il Padre della parabola. Entrambi verranno “uccisi” dai figli: Laio fisicamente, il Padre spiritualmente; il primo, però, è e resta uno sconfitto, il secondo riguadagna il figlio perduto.

Leggendo da un punto di vista psicologico i testi, si scopre che, nella forma del racconto, si celano le profonde questioni della paternità: l’esigenza del figlio di distinguersi, il conflitto generazionale, il difficile equilibrio tra autorità e autorevolezza.

La soluzione non è nel rifiuto del confronto, ma nella disponibilità a morire per l’altro, affinché l’altro sia sedotto dall’amore e non costretto dall’autorità.

Un solo appunto ad un discorso di grande profondità: l’essere paterno e l’essere materno non possono essere ridotti, come ha affermato Recalcati, a “luoghi”, che possono essere rappresentati sia da uomini che da donne, al di là della caratterizzazione sessuale: stiamo trattando di persone; e le persone hanno in sé un’identità anche sessuale e psico-affettiva. Possiamo trascurare ciò?

Non credo: se è vero che la paternità è un cammino verso…, è altrettanto vero che non ci si può “mettere in viaggio” senza aver fatto i conti con il nostro essere che è identità relazionale.

È nella riscoperta della complementarietà generativa, che non ammette intercambiabilità, né rapporti gerarchici, che si gioca il vero rapporto di genitorialità responsabile.

In altre parole, è la strada di libertà che percorre il Padre per ritrovare il figlio.

Quaresima. Un viaggio di ritorno a Dio

Papa Francesco celebra la Santa Messa con Rito di benedizione e imposizione delle Ceneri all’Altare della Cattedra della Basilica di San Pietro. Una messa mattutina, pochi fedeli, distanziamento sociale e nuove regole per l'imposizione delle Ceneri a causa...

1^ Domenica di Quaresima – Anno B

1^ Domenica di Quaresima – Anno B 21 febbraio 2021 Vangelo di Matteo 4,1-11 Commento di suor Beatrice Schullern, FMA   “In questo tempo di Quaresima, accogliere e vivere la Verità manifestatasi in Cristo significa prima di tutto lasciarci raggiungere dalla Parola...

1^ Domenica di Quaresima – Anno B

1^ Domenica di Quaresima – Anno B 21 febbraio 2021 Vangelo di Marco 1,12-15 Commento di suor Silvia Testa, FMA   L’evangelista Marco, nei suoi pochi versetti che descrivono la pericope delle “tentazioni”, ci regala, attraverso alcuni verbi suggestivi, un...

Senza mezzi termini… Ma con speranza

di Andrea Miccichè   Un capitolo scritto senza mezzi termini, una diagnosi implacabile, una certificazione del disastro: le considerazioni dell’enciclica Fratelli tutti, che vanno sotto il titolo Le ombre di un mondo chiuso non lasciano dubbi sulla gravità della...

Il potere della musica

Di Riccardo Deponti   La musica è note, melodie, a volte parole. Ma soprattutto emozioni. Ma non solo. C'è qualcosa che non mi riesco a spiegare. Qualcosa di misterioso, forte, unico. L'altra sera, finito la cena, stavamo parlando a tavola quando mio papà ci ha...

La catastrofe educativa

Di Sara De Carli   «Assistiamo a una sorta di “catastrofe educativa”, davanti alla quale non si può rimanere inerti, per il bene delle future generazioni e dell’intera società», ha detto il Papa agli ambasciatori. Il commento di Ivo Lizzola: «Educare è un...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi