La buona parola

Buon Natale 2021

Buon Natale 2021

Figli amati e chiamati  «Un bambino è nato per noi, ci è stato dato un figlio» (Is 9,5)   «Sei Tu, Gesù, il Figlio che mi rende figlio. Abbracciando Te, Bambino della mangiatoia, riabbraccio la mia vita. Accogliendo Te, Pane di vita, anch’io voglio donare la mia vita....

leggi tutto
Chiamate ad essere vita per tante

Chiamate ad essere vita per tante

Domenica 24 ottobre 2021, l’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice (FMA) ha concluso presso la propria Casa Generalizia il suo XXIV Capitolo Generale, che era iniziato l’11 settembre 2021.   Nei 44 giorni di ascolto, preghiera, dialogo e discernimento, le...

leggi tutto
Dopo lo tsunami

Dopo lo tsunami

Don Angel Fernandez Artime   La pandemia ha cambiato il modo in cui ci relazioniamo con il mondo, con gli altri e con noi stessi. Abbiamo bisogno di ricostruire e rinascere con più solidarietà e consapevolezza per riprenderci da una calamità silenziosa, segnata...

leggi tutto
Gratitudine – Buonanotte della Madre

Gratitudine – Buonanotte della Madre

L’11 ottobre 2021, Madre Chiara Cazzuola, Superiora Generale dell’Istituto FMA, dà la sua prima Buonanotte alle partecipanti al Capitolo Generale XXIV che si conclude il 24 ottobre 2021. Suor Chiara Cazzuola è la Madre Generale dell’Istituto delle Figlie di Maria...

leggi tutto
Benvenuta Madre Chiara

Benvenuta Madre Chiara

Madre Chiara Cazzuola: 11° superiora Generale dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice. Nativa di Campiglia Marittima (Livorno), respira fin da piccola gli ampi orizzonti del mare. Da ragazzina frequenta un oratorio delle FMA, ama il canto, il teatro e la...

leggi tutto
Fino a dare la vita

Fino a dare la vita

Rendendosi conto che non poteva fermarlo, il giovane volontario salesiano lo abbracciò strettamente dicendo: “Morirò, ma non ti farò entrare in chiesa”. Così il giovane e il kamikaze morirono insieme. Cari lettori del Bollettino Salesiano, mi piace molto raccontare...

leggi tutto
“L’anno prossimo a Gerusalemme”

“L’anno prossimo a Gerusalemme”

Hashana haba’a b’Yrushalayim (השנה הבאה בירושלים), ovvero “L’anno prossimo a Gerusalemme”, è la promessa che ci si scambia durante la Pasqua ebraica. È la promessa di ritrovarsi “a casa”, di poter tornare là dove tutto è nato, dove sono le radici, dove Dio si è...

leggi tutto

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi