La vita a rovescio

da | 31 Ott 2017 | Libri

In un mondo prettamente maschilista la voglia di rivalsa da parte di colei che non accettò mai la disparità sessuale e la sua totale chiusura.
Non è il solito libro femminista ve lo posso assicurare, ma porta verso un pensiero di emancipazione che graffia più delle unghie smaltate di certe voci “ochesche” dei vari movimenti a favore della donna. E lo fa come Bradamente nell’Orlando innamorato del Boiardo, splendido riferimento in tutto il libro.
Simona Baldelli sa veramente scrivere, ma soprattutto sa emozionare con le parole e le storie dei suoi romanzi.
Vi parlai benissimo di Evelina e le fate alcuni mesi fa, oggi vi consiglio la lettura de La vita a rovescio.

Innanzitutto perché è una storia vera, che ha dell’incredibile ma assolutamente vera.

Romanzata nel suo racconto, perché è giusto che sia cosi, ma Caterina Vizzani visse veramente nel 1700, e per ben 8 anni vestì panni maschili trasformandosi nell’alter ego Giovanni Bordoni.
Ma soprattutto perché è una storia di grande coraggio e voglia di cambiare le cose, di sovvertire la vita, di riscrivere il destino da parte di una donna che nacque a rovescio.
Alla ricerca di una pietra ad angolo su cui costruire il mondo di lato, la terra dove tutti saranno diversi ed uguali. Perché nulla puo’ essere contro natura perché da essa si genera ogni cosa.
Un romanzo originale a dir poco ma a mio avviso assolutamente da leggere.

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi