Il momento di decidere

Da zero a dieci. Zero la vita ti ha portato dove voleva lei.
Dieci tu hai portato la vita dove volevi tu. (Giove)

Alla ricerca del “Chi sono io?” (S.01 P.02)

Stefano ha abbandonato la scuola a 16 anni ed è andato a lavorare. Ha iniziato a rendersi indipendente, ha comprato l’auto, ha sperimentato le prime autonomie. Dopo un po’ ha cambiato lavoro, poi un altro e un altro ancora. Il tempo gli ha fatto una richiesta “dove stai andando? Dove vuoi tu o dove ti porto io?”.

Ha ricominciato a studiare, scuole serali, poi laurea con un piccolo lavoro che poi è diventato il suo. E ha scelto di fare ciò che lo stimola.

Nel film “Da zero a dieci” https://www.mymovies.it/film/2002/dazeroadieci , c’è la citazione che sta nel titolo. Il personaggio di Giove è fissato con i voti, cerca spesso di classificare ciò che ha intorno. Il tempo che lo interroga non l’ha mosso verso la sua passione, se non fino al momento in cui incontra di nuovo i suoi amici.

Due situazioni di vita, due risposte. Una, Stefano, che va verso il proprio desiderio, l’altra, Giove, che si lascia trasportare.

A parole, è facile dire che tutti avremmo fatto come il primo protagonista dei due presentati.

Quali fattori fanno la differenza? Io penso che siano tre.

Il primo l’abbiamo visto nel nostro primo articolo https://www.fmalombardia.it/giovani/nulla-accade-per-caso: è lo stimolo, LA domanda che ci torna, il primo passo del nostro perché.

Il secondo è la motivazione a raggiungere un certo obiettivo, quello che ci fa vincere lo sconforto. La realizzazione vista e sperimentata nel concreto di ciò che potremmo essere e ciò che potremmo fare tutti i giorni nel concreto, con i giusti rinforzi. Ecco a questo proposito, Dan Pink sulla sorprendente scienza della motivazione http://go.ted.com/Gxqyyg

Il terzo fattore riguarda la persistenza. Ne parla bene Luca Mazzucchelli quando presenta il libro “Grinta”, di Angela Duckworth https://youtu.be/EyTIlH7trEc

Allora, dopo aver scoperto qual è LA domanda (01) che ci facciamo ogni giorno, muoviamo il primo passo e chiediamoci:
(02) a chi vogliamo assomigliare? Chi ogni giorno fa le attività che ci piacerebbe svolgere DA subito, se ne avessimo possibilità e competenze?

Ci staremo ancora di più muovendo verso la ricerca del “chi sono io”.

Scrivi a dan.somenzi@gmail.com e condivideremo la ricerca del tuo perché.

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi