Stirpe selvaggia

da | 5 Giu 2018 | Libri

“Una storia d’amore e d’amicizia lunga una vita, sullo sfondo dei grandi eventi che hanno segnato la storia del secolo scorso” recita così la sinossi di questo bellissimo libro di Eraldo Baldini.

Coraggio e solidarietà, amicizia e antichi valori, dai racconti del nonno l’autore ci regala uno spaccato italiano dei primi del novecento.

È la storia di Amerigo Timossi, figlio illegittimo del leggendario Buffalo Bill, e dei personaggi che accompagnarono la sua vita nei boschi dell’Appennino romagnolo. Non fatevi fuorviare dall’antefatto pittoresco, perché dopo la scoperta di essere il figlio del leggendario eroe americano l’autore ci regala una trama meravigliosa.
Come dicevo è una storia di amicizia, tra ragazzi cresciuti scorrazzando liberi nei boschi di un’infanzia povera ma solidale. Amici inseparabili divisi solo dalle burrascose vicende italiane.
Una storia d’amore, platonica e ribelle, struggente e figlia di un eroe romantico.
Ma non c’è nulla di più crudele di un amore che richiede, per manifestarsi ed essere vero, la lontananza e il non incontrarsi.

Perché il destino non sempre segue il percorso dei sogni, ma ammetterlo non è facile ed il rimpianto lascia ferite che nemmeno il tempo riesce a sanare. Allora ci si dipinge la faccia come gli indiani, come da piccoli, per un ultimo saluto. Figli di una razza fiera, guerrieri nobili e indomiti, una Stirpe selvaggia.

Genere: Storia d’amore e amicizia nei primi del novecento italiano. Stupendo!

Riccardo Vaccari

Non pixel ma occhi

Di Annalisa Teggi   Cosa va perso quando un ragazzo abbandona la scuola? Mattia, 18 anni, si è raccontato nella prima puntata di "Ragazzi interrotti" ed è uno dei tanti ragazzi che con la Dad vedono esplodere le proprie fragilità. Ieri sera ho seguito la prima...

Riaccendi il sogno

Di Kirsten Prestin   #DreamOn è una campagna, attiva sui social media, che vuole dare voce ai giovani. Come hanno vissuto la pandemia di Covid-19 nel mondo? Quale loro sogno si è infranto? Quali progetti hanno dovuto sospendere a causa del coronavirus? Giovani di...

San Giovanni Paolo Magno

Le familiari conversazioni, da giugno 2019 a gennaio 2020, tra Papa Francesco e il teologo e scrittore don Luigi Maria Epicoco sono diventate un libro: SAN GIOVANNI PAOLO MAGNO. Sulla copertina c’è una bellissima fotografia di Giovanni Paolo II che abbraccia l’allora...

Convegno Vides 2021

Un appuntamento formativo prezioso per tutti: il convegno Vides Lombardia di sabato 13 marzo. Metteremo a fuoco il tema della “conversione ecologica” tanto auspicata da Papa Francesco e messa in risalto nell'Enciclica “Laudato si'”. Interverranno relatori...

Nel profondo, immersioni dantesche

UFO e associazione Flangini celebrano il settimo centenario della morte di Dante Alighieri con una proposta per le scuole superiori. L’evento si svolgerà a partire da marzo 2021, comprenderà tre incontri con altrettanti scrittori, il debutto di uno spettacolo e una...

Quel cuore umano capace di azioni straordinarie

don Angel Fernandez Artime   «Salesiano è sinonimo di vivere per gli altri. È così che li conosciamo qui. È così che sono. È così che vivono». Miei fedeli amici, lettori del Bollettino Salesiano, vi scrivo con il cuore emozionato da ciò che ho vissuto durante la...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi