Vacanze Estive che fare?

“Prof., lei che farà durante le vacanze estive?”

Finiti gli Esami di Stato, mi ritorna in mente quella domanda posta da uno studente negli ultimi giorni di scuola.

Cercare una risposta, è una buona occasione per organizzare questo prezioso tempo, perché non passi senza lasciare un segno positivo. Qui non si tratta di considerare il budget da investire o l’avere uno, due, tre, quattro settimane di ferie, ma di piccoli atteggiamenti da assumere e più o meno grandi scelte da compiere.

Che vuol dire?

Che non sempre investire molti soldi fa vivere la migliore vacanza possibile, per quanto dovrebbe favorirla in partenza; allo stesso modo non è detto che in una sola settimana non si possano concentrare i migliori giorni dell’estate, magari non valorizzati in un intero mese. Dunque provo a rispondere alla domanda iniziale, lo faccio sicuro che sarà difficile incontrare le esigenze di tutti e che non tutto potrà essere realizzato per quanto sognato, desiderato o progettato.

Innanzitutto fa bene cambiare un po’ ambiente, svolgere occupazioni diverse e trovare tempo per se stessi, per i propri cari, per gli hobby. Poi, puntare sulle buone letture, quei libri comprati o ricevuti in dono e accatastati spesso per mancanza di tempo, che ora non attendono altro che essere amati.
Inoltre ci aiutano le iniziative culturali di città, paesi, località turistiche, tra sagre, musica, serate danzanti, dibattiti, rappresentazioni teatrali, tutte opportunità di svago e di incontro con l’altro senza troppi limiti e stress. Ci sono chiese e  musei, chiusi o a cielo aperto, luoghi parlanti dinanzi ai quali per stupore resta solo ascoltare, tacere e ammirare. Che dire della natura, troppe volte ferita d’estate, ma mai vinta e sempre generosa, da curare e proteggere mentre ci cura e ci protegge.

Non dimentichiamo i viaggi, le gite, le escursioni, i pellegrinaggi a coprire le esigenze del corpo, della mente, del cuore, dell’anima, o in tanti casi, più che a “coprire” a “scoprire” chi siamo, chi vogliamo essere, cosa sogniamo, perché ci mettiamo in cammino. Aggiungo le attività di volontariato in favore dei più piccoli, degli anziani, dei malati, dei poveri, dei migranti, dei senza dimora, certi che la solidarietà non va in vacanza.

Così, tutti cresciamo ed impariamo con stupore da chi e ciò che ci circonda, ci incontra, oppure scegliamo e cerchiamo, magari innamorandoci un po’ e scoprendo qualcosa di nuovo, perché la pausa estiva sia un virtuoso riempimento e non un pericoloso svuotamento.

 

Marco Pappalardo

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi