E tu splendi

da | 25 Set 2018 | Libri

Arigliana, 50 case in pietra nel profondo sud lucano. Un paese da sempre punto di partenza per chi cerca un po di fortuna. Un posto dove ormai non esiste più nemmeno la scuola, basta una classe in municipio per i pochi bambini rimasti. Eppure c’è qualcuno che ancora ritorna, tutte le estati. Sono Pietro e la sorella Nina, orfani di madre, che cercano nei nonni e nel calore del popolo meridionale quello che da sempre è il vero concetto di famiglia.

Con la sua scrittura poetica e potente Catozzella ci racconta com’è difficile a volte capire la vita ed il suo strano percorso. Soprattutto guardandola attraverso gli occhi di un bambino.

Un senso di giustizia che fa a pugni con l’ignoranza e l’omertà che ancora oggi frenano la crescita di uomini e genti abituate a soffrire in silenzio. Pietro non capisce l’accanimento astioso verso coloro che di diverso hanno solo la pelle, verso chi cerca la felicità lontano dal proprio paese come fecero i propri genitori e tutti gli emigranti italiani. Ma non capisce nemmeno il perché la gente debba abbassare la testa verso soprusi che da sempre sono tollerati con impotenza.

Non è il solito libro che parla di razzismo e questione meridionale, è molto di più. Perché l’autore ci dipinge sentimenti e situazioni con grande ironia ma anche tantissima delicatezza e realismo.

Uno spaccato di storia italiana più che mai attuale, feroce e condivisibile.
Un libro molto bello, che consiglio non solo a voi ma anche a chi dovrebbe decidere di far leggere nelle scuole libri di spessore e attualità, basta Promessi sposi…

Genere: Narrativa, famiglia e razzismo

Quel cuore umano capace di azioni straordinarie

don Angel Fernandez Artime   «Salesiano è sinonimo di vivere per gli altri. È così che li conosciamo qui. È così che sono. È così che vivono». Miei fedeli amici, lettori del Bollettino Salesiano, vi scrivo con il cuore emozionato da ciò che ho vissuto durante la...

Etica digitale

di Giada Aquilino   Parole scelte con cura, considerando sempre che hanno conseguenze e senza dimenticare che i social media sono luoghi virtuali, ma che le persone che vi si incontrano sono reali. Alla luce di tale riflessione Cube Radio, l’emittente accademica...

Quaresima. Un viaggio di ritorno a Dio

Papa Francesco celebra la Santa Messa con Rito di benedizione e imposizione delle Ceneri all’Altare della Cattedra della Basilica di San Pietro. Una messa mattutina, pochi fedeli, distanziamento sociale e nuove regole per l'imposizione delle Ceneri a causa...

Senza mezzi termini… Ma con speranza

di Andrea Miccichè   Un capitolo scritto senza mezzi termini, una diagnosi implacabile, una certificazione del disastro: le considerazioni dell’enciclica Fratelli tutti, che vanno sotto il titolo Le ombre di un mondo chiuso non lasciano dubbi sulla gravità della...

Il potere della musica

Di Riccardo Deponti   La musica è note, melodie, a volte parole. Ma soprattutto emozioni. Ma non solo. C'è qualcosa che non mi riesco a spiegare. Qualcosa di misterioso, forte, unico. L'altra sera, finito la cena, stavamo parlando a tavola quando mio papà ci ha...

La catastrofe educativa

Di Sara De Carli   «Assistiamo a una sorta di “catastrofe educativa”, davanti alla quale non si può rimanere inerti, per il bene delle future generazioni e dell’intera società», ha detto il Papa agli ambasciatori. Il commento di Ivo Lizzola: «Educare è un...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi