Ciatu Mio

da | 15 Gen 2019 | Libri

Di Riccardo Vaccari

Che bello questo libro. La scrittura di Manuela è sempre profondamente diretta, poetica e toccante. Avevo già avuto modo di apprezzarla ne “L’altro suono della musica”, questo Ciatu mio è la riprova del valore della sua penna. La certezza che nel marasma dell’editoria italiana ci sono romanzi che forse non toccheranno l’apice delle classifiche ma nel passaparola dei lettori troveranno la maggiore delle gratificazioni.

La storia di Giulia, la nostra protagonista, racconta di un’infanzia travagliata, in un piccolo paesino toscano. Che porterà ad una crescita segnata da rigidità d’animo e lacune caratteriali, alla paura di amare. Sarà l’unico ricordo felice a spingerla verso una terra lontana, per aprire quel cassetto dei ricordi che faticosamente da tempo ha chiuso a chiave nella sua mente.

Perché il destino completa sempre il suo disegno.
Ed allora scoprirà che la sensazione più profonda che si possa provare è quella di essere nello stesso respiro della persona che si ama: “Ciatu mio”.
Capirà di aver inseguito e trovato un sentimento cui non voleva concedersi.

Non è un libro melenso con il classico lieto fine, è la storia di un dolore che vince ogni paura.

“Purtroppo le cicatrici dei dolori lasciano segni che la felicità non sa distinguere, per questo le anime si riconoscono, perché hanno gli stessi luoghi dove nascondersi”.
Perché un’emozione ti scava dentro, si fa spazio per nutrirsi e cresce in fondo all’anima. E rivive in un respiro.

Leggetelo.

Genere: Narrativa

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi