La doppia madre

da | 9 Lug 2019 | Libri

La doppia madre

da | 9 Lug 2019 | Libri

Di Riccardo Vaccari

Se dovessi stilare una classifica dei 5 libri più belli scritti da Bussi (mi sento molto Rob Fleming in Alta fedeltà…) questo La doppia madre a mio avviso sarebbe secondo solo a Ninfee nere.

Una lettura davvero coinvolgente ed originale; il nostro professore di geografia ritorna nell’amata Normandia per dipanare la matassa di un giallo con parecchie sfumature noir.

Siamo a Le Havre, importante porto commerciale sulla costa della Manica. Il comandante di polizia Marianne Augresse fa da liaison a due inchieste, all’apparenza slegate tra loro.

Una rapina finita in tragedia, di cui non si è mai ritrovato il bottino, e lo strano caso di un bambino che afferma che colei con cui vive non è la vera madre. Bussi come sempre è bravissimo a scompigliare le carte e sebbene il lettore sappia che alla fine del romanzo ci sarà una spiegazione logica, fatica ad intuirla.

Sullo sfondo di una decadente e difficile provincia francese, l’autore affresca una critica nemmeno troppo velata all’opulenza ed al consumismo, alla globalizzazione estrema a scapito della povera gente. Sarà proprio in questo contesto che spinti dalla speranza di una vita migliore un gruppo di amici tenterà la rapina che potrebbe cambiare le loro vite. Malone, il bambino in cerca della vera madre, sarà il testimone chiave per venire a capo di tutta la storia. Coadiuvata da uno psicologo per l’infanzia e da un eterogeneo gruppo di subalterni, Marianne scoprirà che la verità spesso nasconde sofferenze indicibili, che sarà proprio lei a dover in parte sanare prendendo una decisione molto difficile.

La doppia madre è un inno alla maternità, il filo conduttore che lega tutte i personaggi femminili del romanzo. La speranza di una vita che cresce in grembo che nel romanzo prevarica e regala tutti i momenti difficili e felici dell’esistenza.

Dopo gli ultimi romanzi a mio parere non all’altezza dei precedenti successi il buon Michel ci regala un libro veramente bello.

Da leggere.

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi