Una vita non basta

da | 19 Nov 2019 | Libri

Una vita non basta

da | 19 Nov 2019 | Libri

Di Riccardo Vaccari

Con un percorso autobiografico il protagonista di questo libro, Francesco Rescazzi, racconta la storia della propria vita e della sua famiglia. Rievocando ricordi durante la rilettura delle pagine ingiallite del diario ci porta a ritroso negli anni, dai primi del novecento al secondo dopoguerra. Un parallelo tra le sorti italiane a cavallo e durante i due conflitti mondiali e la vita dei suoi cari.
Anni difficili, dove l’esistenza era resa complicata sia dagli stenti, retaggio della guerra, che dai soprusi di Repubblichini e fascisti. Quando si era costretti a scegliere da che parte schierarsi più per necessità e paura che per vera convinzione.

L’autore, Claudio Gattini, è bravissimo a permeare tutto il romanzo di un’atmosfera vintage che calza a pennello con la vita di Francesco e la sua famiglia.

Personalmente più di una volta ho interrotto la lettura per ricordare gli stessi racconti retaggio emotivo dei miei nonni. Vicende di vita vissuta che si fondono con uno dei periodi più travagliati della storia italiana, a testimonianza di quanto profondamente le condizioni politiche, economiche e sociali di un popolo incidessero nella quotidianità degli individui. Il libro è molto triste, ma non poteva essere altrimenti dato il contesto storico.
Ambientato in larga parte nella mia Ferrara è stato per me un valore aggiunto alla bellezza delle storie narrate.

Una lettura figlia di un’epoca che non c’è più, assolutamente consigliata, sebbene in alcuni frangenti la penna dell’autore risulti ancora acerba.

 

Genere: Romanzo storico e sentimentale

Share This

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi