Il Presepe siamo Noi!

da | 23 Dic 2018 | La buona parola

Di Marco Pappalardo

Da bambini si guarda il presepe con stupore e si vorrebbe toccare ogni personaggio;
da adolescenti si entra nella fase “non mi piace il presepe” o nell’indifferenza;
da giovani comincia il senso critico o il non senso;
di questo passo da adulti ci si ritroverà con il vecchio albero e uno pseudo presepe.

Bella prospettiva! A meno che non si riscopra la meraviglia dei piccoli, il senso di una tradizione significativa, tanto che, facendo il presepe, ci si renda conto che è il presepe stesso a “farci”!

Come? La risposta sta nella vita di ogni giorno, nel nostro corpo e soprattutto nel nostro cuore.

Insomma, Gesù è nato più di duemila anni fa a Betlemme, ma ieri come oggi si manifesta in chi ci circonda perché accada a tanti e a ciascuno di riconoscerlo in noi e negli altri.
Allora il nostro corpo sia il presepe vivente quotidiano nei luoghi dove siamo chiamati a vivere da veri cristiani.

Le nostre gambe siano quelle degli animali, come instancabili pellegrini alla ricerca della Verità.

Il nostro ventre sia come quello di Maria che ha accolto Gesù, mentre noi possiamo farlo nell’Eucaristia, in chi soffre, in chi è solo, in chi migra.

Le nostre braccia siano quelle di Giuseppe, “abbracciando” ogni giorno i fratelli, in famiglia, nel lavoro, nello studio, nel servizio.

La nostra bocca e la nostra voce siano quelle degli Angeli per dire con coraggio la Parola, testimoniare la speranza e gridare contro le ingiustizie.

Le nostre orecchie e i nostri occhi siano quelle dei pastori che hanno udito il canto degli Angeli e visto il Bambino; con tutti i nostri sensi possiamo essere testimoni credibili di questo incontro anche a costo della vita.

La nostra intelligenza sia quella dei Magi che si sono affidati e messi in cammino; un’intelligenza “in movimento” che studi e operi per il raggiungimento del bene comune, aperta al mistero e all’Altro.

Il nostro cuore sia la mangiatoia che ha accolto l’Eterno, perché l’amore non sia un gioco, l’amicizia non sia opportunismo, i talenti non si svendano.

 

Sì, perché in realtà il Presepe siamo Noi!

 

 

Quaresima. Un viaggio di ritorno a Dio

Papa Francesco celebra la Santa Messa con Rito di benedizione e imposizione delle Ceneri all’Altare della Cattedra della Basilica di San Pietro. Una messa mattutina, pochi fedeli, distanziamento sociale e nuove regole per l'imposizione delle Ceneri a causa...

1^ Domenica di Quaresima – Anno B

1^ Domenica di Quaresima – Anno B 21 febbraio 2021 Vangelo di Matteo 4,1-11 Commento di suor Beatrice Schullern, FMA   “In questo tempo di Quaresima, accogliere e vivere la Verità manifestatasi in Cristo significa prima di tutto lasciarci raggiungere dalla Parola...

1^ Domenica di Quaresima – Anno B

1^ Domenica di Quaresima – Anno B 21 febbraio 2021 Vangelo di Marco 1,12-15 Commento di suor Silvia Testa, FMA   L’evangelista Marco, nei suoi pochi versetti che descrivono la pericope delle “tentazioni”, ci regala, attraverso alcuni verbi suggestivi, un...

Senza mezzi termini… Ma con speranza

di Andrea Miccichè   Un capitolo scritto senza mezzi termini, una diagnosi implacabile, una certificazione del disastro: le considerazioni dell’enciclica Fratelli tutti, che vanno sotto il titolo Le ombre di un mondo chiuso non lasciano dubbi sulla gravità della...

Il potere della musica

Di Riccardo Deponti   La musica è note, melodie, a volte parole. Ma soprattutto emozioni. Ma non solo. C'è qualcosa che non mi riesco a spiegare. Qualcosa di misterioso, forte, unico. L'altra sera, finito la cena, stavamo parlando a tavola quando mio papà ci ha...

La catastrofe educativa

Di Sara De Carli   «Assistiamo a una sorta di “catastrofe educativa”, davanti alla quale non si può rimanere inerti, per il bene delle future generazioni e dell’intera società», ha detto il Papa agli ambasciatori. Il commento di Ivo Lizzola: «Educare è un...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi