Di Chiara Tintori

“Buon anno! Buon anno!” Quante volte in questi giorni abbiamo ripetuto e ascoltato queste parole.

L’augurio perché il 2019 sia un anno buono porta con sé desideri profondi e autentici; primo fra tutti quello della pace tra le nazioni, nelle relazioni sociali e politiche, nelle famiglie e in comunità.

Di quanta pace c’è bisogno oggi!

Eppure l’anno che si è appena aperto potrà portarci pace, solo se noi per primi ci saremo pacificati con noi stessi, e tra coloro con cui condividiamo la quotidianità; se torneremo ad abitare noi stessi con coraggio e ad agire responsabilmente per coltivare relazioni buone.
Se noi per primi sapremo essere operatori di pace, allora avremo un gran bel da fare a pacificare il 2019, a portare riconciliazione tra persone e gruppi.
Nel consueto messaggio per la Giornata Mondiale per la pace del primo gennaio, Papa Francesco ci ricorda che persino la politica, quella “buona” è a servizio della pace, mentre “la ricerca del potere ad ogni costo porta ad abusi e ingiustizie […]. La politica è un veicolo fondamentale per costruire la cittadinanza e le opere dell’uomo, ma quando, da coloro che la esercitano, non è vissuta come servizio alla collettività umana, può diventare strumento di oppressione, di emarginazione e persino di distruzione”.

In una recente intervista il card. Gualtiero Bassetti, presidente della CEI, ha affermato che: “L’Italia non sta bene; non è in pace con se stessa, geme”.

Ecco, anche per questo il 2019 avrà bisogno che ciascuno si impegni per pacificare le relazioni, per evitare oppressioni, ingiustizie ed emarginazioni.
Un antidoto possibile a chi agita paure e promette miracoli è pacificare ogni giornata, ogni dialogo, ogni azione; perché si possa vivere “per” e non “contro”, perché la fiducia superi il rancore.

Che sia un 2019 buono per ciascuno e per tutti!

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi