Figli dello stesso fango

da | 30 Gen 2018 | Libri

È una copertina molto forte quella che accompagna questo libro, devo dire che il coraggio della casa editrice viene premiato dalla lettura del romanzo in questione.

Chi è nato alla fine degli anni sessanta come me, in una provincia dalla battaglia quotidiana, conosce bene il fango che l’autore descrive. Ci siamo nati, ci abbiamo combattuto e ne siamo usciti indenni. Non tutti.

Amitrano ci racconta dei problemi adolescenziali nei ricordi del protagonista, richiamato nella sua Formia dalla morte per overdose di un vecchio amico. Sarà un percorso a ritroso negli sbagli, nelle illusioni e nell’incoscienza di un’età incontrollabile. Sempre in bilico su quel filo invisibile che separa il vivere dal sopravvivere. La noia della provincia bruciata in pochi grammi di hashish ed un tiro di coca. Quando il tormento si trasforma in realtà, è la realtà stessa che vive di sogni. Spesso indotti.

L’anima è composta da infiniti frammenti che, scossi opportunamente, cominciano a vagare impazziti, in simultanea col palpito del cuore. Così l’autore ci racconta dei primi amori, di grandi amicizie e della vergogna delle proprie origini e delle proprie famiglie. Dove la normalità diventa più schizofrenica per scelta di chi la subisce per volere divino.

Un finale toccante chiude il cerchio della vita.

Uno strano vortice in cui tutti entrano per gioco ma spesso non riescono ad uscirne. Una lotta per la sopravvivenza senza esclusione di colpi, in cui ad uscire sconfitto è sempre e solo il buon senso.
Una lettura che fa riflettere.

Libro sui problemi adolescenziali e dei primi contatti con la droga.
L’autore gira per le scuole facendo utile insegnamento alle problematiche.

Mai più morire soli

Di Giovanni Marcotullio Un regalo di Natale passato forse inosservato è il protocollo che un tavolo tecnico molto assortito ha proposto alla Regione Toscana: la delibera che ha fatto proprio il protocollo ha permesso l'avvio di una procedura che permette ai parenti di...

3^ Domenica dopo l’Epifania – Anno B

3^ Domenica dopo l’Epifania – Anno B 24 gennaio 2021 Vangelo di Matto 14, 13b-21 Commento di suor Daniela Tognoni, FMA   La pericope proposta nella liturgia odierna si colloca nel Vangelo di Matteo, nella sezione narrativa che separa il Discorso in Parabole dal...

3^ Domenica del Tempo Ordinario – Anno B

3^ Domenica del Tempo Ordinario - Anno B 24 gennaio 2021 Vangelo di Marco 1, 14- 20 Commento di suor Rita Fallea, FMA   Le letture di questa domenica mi suggeriscono un percorso in tre passi: il cammino; la conversione; la meta.   1. Il cammino Ad un primo...

Laura Vicuña generatrice di vita

Di suor Anna Maria Dacrema, FMA     Desidero presentarvi Laura, una ragazza che sogna, gioca, ride, ama, soffre e prega. Una giovane alunna che studia, lavora, dialoga con l'amica del cuore e condivide le sue esperienze con i Salesiani e le suore della...

Custodire la fragilità

LE POCHE COSE CHE CONTANO oggi, in educazione   di Suor Cristina Merli, FMA     Nei momenti di crisi, se ci si lascia toccare da ciò che accade, si diventa più essenziali, si scopre ciò che è indispensabile e si impara a lasciar andare ciò che è...

Non di solo studio…

Di Daniele Somenzi   Come organizzare studio e vita sociale nel quotidiano dei ragazzi? E’ una domanda che ci siamo posti tante volte, perché l'organizzazione è un punto fondamentale della missione di “Parole Insieme”. Per questo lavoriamo tanto nel pensare i...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi