Io morto per dovere

da | 5 Dic 2017 | Libri

Genere:  biografia di Roberto Mancini, che scoprì la “Terra dei fuochi”.

La sua informativa sulla Terra dei fuochi rimase in un cassetto e ignorata per più di dieci anni.

Cominciò la sua battaglia nel 1994 indagando su Cipriano Chianese, l’inventore dell’ecomafia secondo la procura di Napoli. Vent’anni dopo iniziarono i processi. Nomi, fatti e luoghi in cui erano stati seppelliti rifiuti di ogni genere risulteranno essere gli stessi indicati da Mancini. Eppure l’informativa del nostro vicecommissario allora non ebbe alcun seguito, valutata non meritevole di un procedimento giudiziario. A distanza di due decenni è alquanto frustrante sapere che alla sbarra ci sono i medesimi personaggi e che se quella informativa non fosse rimasta chiusa inizialmente in un cassetto sarebbero stati evitati o comunque ridotti danni all’ambiente e alle persone. Lo “scavare” in tutti i sensi nella Terra dei fuochi costò la vita a Roberto, ammalatosi di tumore come altri componenti della sua squadra. Prima della malattia lo hanno ucciso però indifferenza, connivenza e omertà di uomini senza anima legati a giri e interessi più grandi di Lui.
Roberto Mancini, sostituito commissario di polizia, omaggiato alla sua morte da quelle istituzioni che a lungo lo avevano ignorato e osteggiato.

Un libro assolutamente da leggere, magari in compagnia di un buon Maalox.

Non sono mai stato un appassionato di fiction, soprattutto quelle italiane, però l’essermi perso quella dedicata a Roberto Mancini mi dispiace. Direte: ma chi era il personaggio interpretato da Giuseppe Fiorello morto qualche anno fa? Ai più il nome forse dirà poco ma fu colui che scopri’ il sistema delle ecomafie che sfociò poi nella famigerata Terra dei fuochi.

Mancini fu un vero personaggio, poliziotto comunista non omologato, insofferente al potere, una vita in pericolo inseguendo ideali, a cominciare da ragazzo negli scontri di piazza.

Da attivista politico fece il salto della barricata per passare dalla parte di quella giustizia che per anni lo sopportò a fatica per colpa di quel suo caratteraccio.

Buon Natale 2020!

Nulla di romantico: costretti a mettersi in viaggio quando Maria avrebbe bisogno di riposo; locande piene quando ci sarebbe bisogno di un posto caldo ed accogliente dove accogliere il Bambino; notte, freddo, grotta per un evento degno del luogo migliore del mondo per...

Proposte “non” parrocchiali

Di don Andrea Lonardo   Tanti dichiarano che la parrocchia è finita e poi cosa fanno? Continuano a proporre ricette sulla parrocchia e sull’Iniziazione cristiana. Tanti pastoralisti continuano a ripetere lo slogan che la “civiltà parrocchiale” è finita e poi...

Scuola. Salvare il rientro

Cresce il desiderio di studenti e famiglie di tornare alla didattica in presenza. I nodi da sciogliere sono noti. Ma servono criteri adeguati e non centralistici Di Ezio Delfino   Il desiderio degli studenti e l’attesa delle famiglie di tornare a un regolare...

La parte migliore

Di Annalisa Teggi   È morta sabato 12 dicembre, dopo essere stata investita nel tardo pomeriggio: Suor Maria Assunta Porcu era in bicicletta e stava portando un pasto caldo a un senzatetto la cui storia si era presa a cuore. In periferia a Milano Aveva 63 anni e...

Un Arcivescovo “dal basso”

Don Mimmo Battaglia nuovo arcivescovo di Napoli Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’Arcidiocesi Metropolitana di Napoli (Italia) del cardinale Crescenzio Sepe. Il nuovo Arcivescovo Metropolita di Napoli è Mons. Domenico Battaglia. Don...

“Fano” e il poster della Strenna 2021

Il celebre disegnatore spagnolo Patxi Velasco Fano – in arte, semplicemente “Fano” – già autore del poster della Strenna del Rettor Maggiore per il 2018, è da anni legato da vincoli di stima e amicizia alla Famiglia Salesiana. Saputo che il motto della Strenna per il...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi