Dopo essersi aggiudicato il premio Strega per ragazzi 2017 con il libro “L’estate che conobbi il Che”, Luigi Garlando ci regala un altro bellissimo romanzo: Mister Napoleone.

Una storia romanzata sulle vicende del grande Imperatore in esilio sull’isola di Sant’Elena.

Una lettura per grandi e piccini.
Dopo avermi emozionato con il libro “Per questo mi chiamo Giovanni” il giornalista della “Gazza” dimostra ancora una volta di saper unire storia e fantasia in un connubio perfetto.

Dopo la sconfitta di Waterloo ed il conseguente tradimento inglese, Napoleone Bonaparte viene esiliato sull’eremo di Sant’Elena. La prima parte del libro racconta il lunghissimo viaggio a bordo della nave Northumberland, aneddoti curiosi e sfaccettature storiche delle sue mirabili battaglie, che lo hanno visto entrare da vincitore in tutte le capitali europee.
Una volta preso atto della sua prigionia forzata, attraverso il diario di Emanuele de Las Cases, figlio del noto storico che accompagno’ volontariamente Napoleone in esilio, vivremo le peripezie sull’isola di un uomo sconfitto ma mai domo. Personaggi pittoreschi ci porteranno sino al finale di una contesa che sembrava ancora una volta sfociare in guerra tra inglesi e francesi, sullo sperone di roccia in cui erano confinati. Con una buona dose di fantasia Garlando ci racconterà di una splendida singolar tenzone sportiva. Dove l’odio umano verrà vinto dalla competizione agonistica.

Che dire, un libro assolutamente consigliato, un modo nuovo di insegnare la storia ai nostri ragazzi. Ma non solo a loro.
Una trama affascinante anche per noi grandicelli, vicende di uomini, amicizia, coraggio e grandi valori umani. Il tutto allietato da bellissime illustrazioni.

Genere: Lettura per ragazzi

Print Friendly, PDF & Email