Dumitru è un immigrato rumeno che decide di fare fortuna trasferendosi in Italia

Forse questo libro non diventerà mai un bestseller, per la storia che racconta merita di essere letto.

È un romanzo autobiografico, Dumitru è un immigrato rumeno che decide di fare fortuna trasferendosi in Italia poco più che ventenne.
Scoprirà sulla sua pelle che la Romania post dittatura di Ceausescu è un paese difficile ma l’arrivo in Italia con sogni e promesse non mantenute lo sarà ancor di più. È la storia di un giovane che non si è mai arreso, che è diventato uomo dormendo nei treni e mangiando alla Caritas. Aiutato più da chi non aveva niente che da chi poteva offrire. Un inno alla vita e all’amore per la famiglia, un sacrificio dietro l’altro per garantire un futuro dignitoso a coloro che si amano.

Un romanzo per certi versi toccante, che non spiega niente di nuovo ma che racconta quello che spesso fingiamo di ignorare.
La vita è un viaggio di sola andata, partiamo tutti dalla stessa stazione e arriviamo alla medesima destinazione.

Viaggio in prima classe non è solo un modo diverso di viverla ma è anche la voglia di poter cambiare il pensiero di affrontarla, senza mai perdere la dignità.

41rN57RhddL._SX322_BO1,204,203,200_

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, utilizziamo diversi tipi di cookies, tra cui cookies a scopo di profilazione che ci consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Alla pagina informativa estesa è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su “Accetto” o continuando la navigazione saranno attivati tutti i cookies specificati in dettaglio nella informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi