Il Vaticano invita al dialogo le donne

da | 31 Dic 2014 | Giovani

Selfie e filmati da un minuto per dialogare con il Vaticano attraverso l’hashtag #Lifeofwomen.

Già Papa Francesco aveva espresso l’urgenza di mettersi in ascolto per conoscere meglio le problematiche femminili. A questo proposito, aveva scritto nella Evangelii Gaudium:  “Le rivendicazioni dei legittimi diritti delle donne, a partire dalla ferma convinzione che uomini e donne hanno la medesima dignità, pongono alla Chiesa domande profonde che la sfidano e che non si possono facilmente eludere”.

Una prima modalità di risposta a tali domande è stata quella scelta dal Cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, che ha chiesto alle donne di raccontare con le immagini il proprio pensiero e la propria identità. Saranno così  raccolti elementi preziosi in un filmato che verrà mostrato a vescovi e cardinali del Pontificio Consiglio della Cultura, riuniti nell’annuale Plenaria a porte chiuse che si terrà a Roma dal 4 al 7 febbraio. “L’impegno della Plenaria- spiega Ravasi- sarà quello di cogliere alcuni aspetti delle culture femminili, per individuare possibili percorsi pastorali. E così mettere le comunità cristiane in grado di ascoltare e dialogare con la contemporaneità anche in questo ambito”.

Di fronte al ripetersi di episodi  di femminicidio e di violenza, si è sentita ancora più urgente la necessità che la Chiesa approfondisca la situazione di molte donne sottoposte a violenza. Per raccogliere segnali anche dal mondo laico si è  costituita una Consulta di donne attive in varie aree della società civile, che sta organizzando un evento pubblico al teatro Argentina di Roma e ha ideato la chiamata di #Lifeofwomen. Le testimonianze saranno selezionate per far parte di un docufilm (disponibile anche su YouTube) presentato al Teatro Argentina (informazioni www.cultura.va)

Basta un filmato di meno di un minuto o una foto, da postare (entro il 4 gennaio) sui social network con l’hashtag #LifeofWomen e poi segnalare con un link a lifeofwomen2015@gmail.com.

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi