Ciò che non si trova su Google

da | 7 Feb 2017 | Genitori

La filosofia può insegnare ai ragazzi ciò che non si trova su Google

L’Irlanda sta pensando di introdurre la filosofia tra le materie scolastiche già dalle elementari. Per offrire ai ragazzi gli strumenti per un pensiero critico che guardi (anche) al futuro del lavoro

Aalcuni economisti della Oxford University, nel 2013, fecero una previsione: entro i prossimi venti anni più della metà dei lavori saranno sostituiti dalla tecnologia. Non solo fabbriche e catene di montaggio, ma anche uffici, redazioni e altri impieghi da “colletti bianchi”. I robot stanno sconvolgendo il mondo del lavoro e rappresentano ormai una realtà di cui le economie dei Paesi industrializzati devono tenere conto. Diventa allora fondamentale ripensare la formazione, immaginare modi nuovi di educare le nuove generazioni. Cosa insegnare ai ragazzi per dargli una possibilità di trovare un lavoro? Una risposta potrebbe arrivare dalla filosofia.

La svolta di Michael Higgins.

Il presidente irlandese Michael Higgins ha introdotto la filosofia tra le materie insegnate nelle scuole del suo Paese.

«L’insegnamento della filosofia – ha spiegato – è uno degli strumenti più potenti che abbiamo a nostra disposizione per far imparare ai ragazzi come comportarsi in maniera libera e responsabile in un mondo che è sempre più complesso, interconnesso e incerto».

I lavoratori di domani dovranno essere capaci di spaziare su più campi, di mettere insieme diverse materie e competenze, insomma di essere pronti a dare una risposta a quelle domande che non si possono fare a Google. Quali sono le ramificazioni etiche dell’automazione delle macchine? E le conseguenze politiche di una disoccupazione di massa? Come distribuire la ricchezza in una società digitalizzata? Questioni di questo tipo possono essere affrontate solo se si possiedono gli strumenti intellettivi per ragionare su certi temi.

L’iniziativa arriva dopo che nel 2013 lo stesso Higgins, nel mezzo della crisi economica che ha colpito anche l’Irlanda, ha avviato un dibattito nel Paese per capire come affrontare il problema della perdita di posti di lavoro e dei cambiamenti in atto nella società. Dallo scorso settembre i ragazzi tra i 12 e i 16 anni sono dunque chiamati a interrogarsi su questioni che fino a quel momento erano considerate “inutili” ai fini del proprio curriculum. Intanto si sta già pensando di introdurre la filosofia tra le materie insegnate alle scuole elementari. Una svolta fortemente voluta da Higgins e da sua moglie Sabina, laureata proprio in filosofia. Non porterà indietro i posti di lavoro, non curerà i mali presenti o futuri del mondo. Ma la filosofia può fornire gli strumenti per affrontare le sfide del nostro tempo. E non è una cosa da poco.

Testi tratti da: Lorenzo Grighi – Ischool (startupitalia)

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi