La battaglia di Hacksaw Ridge

da | 14 Feb 2017 | Film

Eroe di guerra, salva 75 compagni senza sparare un colpo

Un film di Mel Gibson.
Con Andrew Garfield, Teresa Palmer, Hugo Weaving, Rachel Griffiths, Luke Bracey…
Titolo originale: «Hacksaw Ridge».
Storico.
Ratings: kids+13.
Durata: 131 minuti.
Australia – Usa, 2016.
Eagle Pictures.

Stati Uniti, Virginia, 1945. Desmond Doss (Andrew Garfield) è un giovane avventista del settimo giorno, generoso e fedele al Vangelo. Ha nel cuore la bella infermiera Dorothy (Teresa Palmer) che vorrebbe sposare al più presto, ma ha anche il desiderio di servire la patria che, sull’entusiasmo della battaglia di Pearl Harbor, vede arruolarsi moltissimi giovani, compreso il fratello, per combattere in Giappone. Desmond però non vuole toccare arma, vuole essere piuttosto un «cooperatore di coscienza», portando il suo aiuto come medico sul campo di battaglia. Tra le opposizioni prima del padre, che a causa della guerra e dei suoi fantasmi ha fatto soffrire per anni la sua famiglia, poi dell’esercito, che non riuscendo a capire le sue intenzioni vorrebbe riformarlo, Desmond arriva comunque al fronte.

«Ti prego, Signore, aiutami a ritrovarne ancora un altro»

Grazie alla sua determinazione e alla sua fede («Ti prego, Signore, aiutami a ritrovarne ancora un altro»), portò in salvo 75 compagni che, feriti gravemente, non avrebbero trovato scampo durante la battaglia di Okinawa, sulla incombente scogliera di 120 metri, nota come Hacksaw Ridge.

Mel Gibson torna alla regia con un film epico, tratto da una storia vera, presentato fuori concorso al Festival di Venezia e ora in fila per sei premi Oscar. E lo fa egregiamente, mettendo in scena un racconto dai bellissimi tratti umani, portando sul grande schermo un eroe ordinario che rischiava d’essere dimenticato. Seppur insignito della Medaglia d’onore dal presidente Truman, «il soldato Doss» visse poi nel nascondimento, fin quasi alla fine dei suoi giorni, sostenendo che i veri eroi furono quelli che morirono sul campo. In questo senso, grazie alla regia «armata» del guerriero di «Braveheart», il film risulta essere un quadro estremamente realista e positivo.

Egli non ci risparmia nulla in fatto di orrore («per dare il senso che quel posto fosse il peggiore mai visto dagli uomini») e sangue (come sempre «abbondante»), ma nemmeno a riguardo della enorme potenza della fede («Quanti sperano nel Signore riacquistano forza»).

Un film affascinante per chi vede, ancora oggi, la vita come una battaglia da vincere. Mai però con un fucile.

Temi: guerra, obiezione di coscienza, eroe, lotta, testimonianza, fede, amore, oblatività.

sdcmilano.it

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi