La bellezza esiste

da | 21 Mar 2017 | Educatori e docenti

La bellezza di quando

La bellezza di quando la pioggia
batte sul tetto del cascinale, e tu
in pace con l’universo:

a ricordare gli amici
e i tempi andati,
e le speranze e gli amori
che ornavano i davanzali!

Poi la gioia del tuono
a rischiarare i campi
e tutta la corona dei monti.

David Maria Turoldo

Non c’è nulla da fare: è sufficiente cambiare punto di vista e scoprire che la bellezza non è visibile ad un nostro comando, non esiste solo perché la vogliamo, ma è oggettiva, palpabile. E solitamente proprio nei momenti e nei luoghi che meno immaginiamo. Si fanno sempre molti sondaggi ai nostri giorni e se ne facessero uno sulla stima che le persone hanno della pioggia, una notevole percentuale direbbe che la pioggia dopo pochi minuti stufa; annoia e ci vieta molte cose; che un temporale significa rimanere chiusi in casa e lamentarsi sul tempo che va.

Ebbene, basta poco per essere «in pace con l’universo» (ed è molto, è tutto) per poter godere a pieno della disarmante bellezza della pioggia su un tetto di un cascinale. Immediatamente un flusso di pensieri e di ricordi bagna la nostra mente e apprezziamo cose che prima ci scorrevano davanti e non le notavamo. Addirittura ci scopriamo ringraziare con gioia un tuono per illuminare la corona dei monti che scorgiamo intorno a noi. La Natura stessa è un unico grande poema, i cui versi andrebbero pronunciati sempre con amore e rispetto e assaporati in tutte le stagioni. Usciamo nei nostri giardini; andiamo in gita durante il fine settimana, magari in un bosco vicino a casa; accettiamo l’invito di un amico per andare insieme al lago. Tra un mese circa tornerà la primavera: torniamo a vivere con la Natura e seguiamo il suo risveglio.

La bellezza esiste, non vi sono dubbi ed è sempre lì, NATURAlmente.

di Nicolò Raimondi

fonte rivistanatura

Lo tsunami della speranza

La terra del dolore e della morte oggi ospita una casa di affettuosa rinascita e fondata speranza grazie ai figli di don Bosco.   Care amiche e amici di don Bosco, come avete certamente sperimentato una delle componenti più belle dell’amicizia è poter condividere i...

Gli anziani siano “maestri di tenerezza”

Nel video con l’intenzione di preghiera per il mese di luglio dedicato agli anziani, Francesco invita ad invocare il Signore perché “l’esperienza e la saggezza” di coloro che vivono la Terza età “aiutino i più giovani a guardare al futuro con speranza e...

Premio per suor Alessandra Smerilli

A suor Alessandra Smerilli il Premio Nazionale Don Diana 2022 Il 4 luglio 2022, a Casal di Principe in provincia di Caserta, suor Alessandra Smerilli, Figlia di Maria Ausiliatrice, Segretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, economista e...

Erano undici (più Maria Ausiliatrice)

Di don Francesco Motto   «Siete poche, sprovviste di mezzi, e non sostenute dall’approvazione umana. Niente vi turbi. Le cose cambieranno presto». Il 5 agosto di centocinquant’anni a Mornese di Alessandria un gruppetto di undici ragazze del Monferrato – per lo più...

Convegno Internazionale per il 150° dell’Istituto

Dal 25 al 30 settembre 2022 a Roma, presso la Casa Generalizia dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si terrà il Convegno internazionale sul tema “L’apporto delle FMA all’educazione (1872-2022). Percorsi, sfide e prospettive” promosso dall’Istituto FMA e...

Le parole di Papa Francesco sulla vita

Nei suoi nove anni di Pontificato, Francesco ha pronunciato parole molto chiare sulla difesa della vita nascente che, afferma, è legata alla difesa di qualsiasi diritto umano. La vita, osserva, va difesa sempre: quella dei nascituri come quella degli anziani e dei...

Archivio Articoli

Categoria Articoli

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Si prega di accettare o lasciare la pagina se non si è d'accordo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi